Come preventivato, ma sicuramente non scontato, anche gli under 16 raggiungono la finale nazionale di categoria. E’ la ottava finale di questo incredibile 2017/18, la diciassettesima (!!!) negli ultimi tre anni. Numeri da capogiro che ci mettono a livello giovanile sullo stesso piano di Club ben più ricchi e con una tradizione ben maggiore della nostra. Numeri che mettono in rilievo il grande lavoro svolto in questi anni da un favoloso gruppo di appassionati, da una dirigenza sempre pronta a nuove sfide, dalle enormi capacità di stare insieme, di divertirsi con i propri compagni, di cercare di migliorarsi dei nostri favolosi atleti.

Dopo alcuni weekend convulsi finalmente un po’ di riposo prima degli ultimi decisivi appuntamenti: nei giorni 16 e 17 giugno le due squadre under 16 saranno impegnate nelle rispettive finali (maschi a Roma, femmine a Potenza Picena), domenica 17 le under 12 cercheranno con il Cernusco il pass per accedere anche loro alla finale.

Domenica 10 scenderanno in campo solo le squadre promozionali impegnate nell’ultima tappa del Circuito outdoor dove Limone è ottimamente piazzata in tutte tre le categorie : può arrivare seconda sia con gli under 12 che con gli under 10, può vincere il trofeo con i favolosi under 8.

Under 16 maschile: missione compiuta.

Serviva una vittoria nelle due ultime partite del girone di qualificazione ma i nostri ragazzi hanno voluto fare percorso netto vincendo tutte le 9 partite disputate; 72 reti fatte e appena 11 subite sono un’ottima presentazione per il prossimo appuntamento quando affronteranno nell’ordine Uras (sabato 16 alle 16.15), Potenza Picena (sabato 19.15) e Superba Genova (domenica 10.00) nel girone preliminare che qualificherà la vincente per affrontare nella finalissima la prima tra Tevere Roma, Bondeno, Valchisone e Raccomandata Giardini. L’Uras ha avuto la meglio su CUS Cagliari e Amsicora nel girone sardo, la Superba ha superato di una incollatura il CUS Pisa nel girone tosco-ligure, il Potenza Picena ha dovuto affrontare solo il Mogliano superandolo con una certa difficoltà. Dall’altra parte il Bondeno ha stravinto il girone veneto-emiliano e la Tevere quello laziale; il Valchisone ha prevalso di poco sul Bra mentre la Raccomandata ha superato abbastanza nettamente le altre due squadre siciliane. Fare pronostici pare azzardato ma noi tutti nutriamo delle sensazioni molto positive.

Under 12 femminile: due nette vittorie.

Altre due brillantissime vittorie per le nsotre ragazzine terribili che hanno superato domenica scorsa a Reggio Emilia prima il Bologna per 11-0 e quindi il Patavium per 21-0. Abbiamo dato un bel colpo alla differenza reti però probabilmente sarà decisivo lo scontro diretto con il Cernusco che ci precede in classifica di 3 punti. Sarà sufficiente vincere con due reti di scarto per avere la sicurezza matematica; se si vincerà con una sola rete, sarà necessario andare a verificare la differenza reti con la terza classificata che è il Bologna. Sarebbe pericoloso perché proprio nell’ultima partita a S.Alessandro il Cernusco affronterà la squadra felsinea potendo fare i conti sui risultati precedenti. Quindi: si vincerà per 2-0 o per 3-1.

Pin It on Pinterest

Share This