Con le finali dei circuiti promozionali under 8-10-12 e under 14 si è conclusa la stagione ‘indoor’ 2011-12. Le due manifestazioni che abbracciano tutta l’area di nord-est per il periodo novembre-febbraio, ci hanno visto ancora una volta protagonisti; abbiamo conquistato un primo posto finale con gli under 8 di Tenno, tre secondi posti con le under 14 maschile e femminile e con la under 10, un terzo posto ancora negli under 8 con la squadra di Nago.

Si ritorna ora all’aperto con i gironi di ritorno dei vari campionati. Prima a scendere in campo sarà la under 16 femminile che affronterà domenica 11.3 a S.Alessandro il S.Giorgio.

Under 8-10-12: bellissima giornata conclusiva al Palaghiaie di Trento

Siamo stati ancora una volta grandissimi nell’organizzare l’ultima tappa del torneo promozionale al Palaghiaie di Trento. Tantissimi genitori hanno dato una mano per far si che questa manifestazione, indubbiamente la più importante a livello nazionale in questa categoria, si svolgesse regolarmente; non solo le tantissime partite disputate contemporaneamente su due campi, ma anche la cucina, la sala pranzo, il bar: tutto è andato alla grandissima rispettando tempi e offrendo ai tantissimi ospiti (più di 250) un’ottima accoglienza oltre che ad un ottimo pranzo. Complimenti a tutti e un grazie di cuore da parte di tutta la Società.

 P1110844.JPG P1110857.JPG

L’H.C.Bondeno trionfa in tutte tre le categorie nella classifica di tappa; si aggiudica inoltre il trofeo per i vincitori della classifica definitiva del circuito sia tra gli under 12 che tra gli under 10; solo la squadra di Tenno riesce ad infrangere la supremazia dei ragazzi allenati da Marco Bergamini aggiudicandosi il trofeo nella categoria under 8.

Cinque squadre nel torneo under 12 con vittoria finale della fortissima squadra di Bondeno davanti a Adige e Rovigo. La nostra squadra, con tre ragazzi nuovi di Nago, ha inizialmente sofferto di inesperienza per migliorare continuamente nel corso del torneo fino al 6-1 rifilato nell’ultimo incontro al S.Giorgio.

 P1110861.JPG  P1110862.JPG

Folta la partecipazione al torneo under 10 con otto squadre al via divise in due gironi di qualificazione. La squadra allenata da Luca parte male perdendo dall’Adige (2-4); riesce però subito a ritrovarsi superando Padova 2 (4-0) e S.Giorgio (6-1) e conquistando il primo posto nel girone. In semifinale supera nettamente il Padova 1 (4-1) ed affronta in finale il Bondeno. Si gioca alla pari ma i nostri giovincelli non riescono a trovare la porta avversaria facendosi invece infilare ingenuamente. A pochi istanti dal termine ci portiamo a ridosso dei ferraresi (2-3) ma non ce la facciamo a pareggiare. Sempre in questa categoria buonissime partite anche della seconda nostra squadra (Tenno) giunta sesta in classifica e del Nago allenato da Gianluca giunto settimo.

 P1110845.JPG  P1110847.JPG

Tra gli under 8 per la prima volta i piccoli allenati dal Paolo e dal Lollo vengono superati in finale dal Bondeno ma, in virtù delle vittorie nelle precedenti tappe, si aggiudicano il trofeo. Nette vittorie in qualificazione con Riva (3-1) e S.Giorgio (5-1); vittoria sofferta in semifinale con Nago (3-2) e sconfitta in finale con Bondeno (1-3). Ottima la prova dei piccoli di Nago allenati da Micky e Ele che in qualificazione superano l’Adige (2-0) e perdono solo per 1-2 col fortissimo Bondeno; nella finale per il terzo posto perdono ai rigori dal S.Giorgio. Bravissimi anche i piccolissimi di Vale e Meme che giocano alla pari con tutte le squadre e riescono a vincere la loro finale con l’Adige.

Nella cerimonia di premiazione riconoscimenti particolari per Maria Torbol (migliore femmina under 8), Veronica Meneghelli (migliore femmina under 12), Dea Kaci e Federico Cornella, atleti più giovani del torneo.

Concluso il circuito indoor, si riprende ora con quello outdoor (all’aperto) che prevede tre tornei a fine marzo, aprile e maggio.

Formazioni

Riva under 12: Greta Bagozzi, Elena Kovacevic, Veronica Meneghelli, Marco Malcotti, Saverio Torbol, Gianluca Rossi, Pietro Tonetta, Rigatti.

Riva under 10: Geremia Meneghelli, Tiziano Matteotti, Saverio Torbol, Silvia Planchenstainer, Ilenia Alfieri, Mevlana Tavernini, Nicola Prandi, Carlotta Travaglia, Alessandro Cornella, Arianna Miori, Heidi Micheletti, Aurora Vivaldelli, Maria Torbol.

Tenno-Riva under 8: Matteo Trupia, Giancarlo Zanelli, Samuele Bagozzi, Maria Torbol, Samuel Meneghelli, Davide Malcotti, Cristiano Righi, Michelle Chiappalupi, Federico Cornella, Elvis Micheletti.

Nago under 10: Anja Kukic, Arkela Kaci, Francesca Ialanschi, Alessandro Rossi, Alice Tonelli, Federica Corso.

Nago under 8: Marko Martinovic, Alessandro Tonetta, Niccolò Avanzi, Andrea Giovazzi, Simone Giovanazzi, Simona Corso, Dea Kaci, Costanza Rigatti, Milan Kukic, Matea Martinovic.

Under 14: a Bondeno quarti i maschi, seconde le femmine.

Si è conclusa domenica scorsa anche la Coppa Veneto, manifestazione indoor under 14 riservata alle squadre dell’Area Nord-Est. I nostri maschi l’avevano vinta nella passata edizione e nutrivano buone speranze per riconquistarla. C’è da dire che la Sculdascia (ex Merlara) aveva vinto tutte le tappe di qualificazione per cui partiva senz’altro favorita. Alla fine ha infatti vinto ma non nettamente, anzi si è trovata spesso in difficoltà ed ha dovuto ricorrere ai rigori per aver ragione in finale della mista Grantorto-Bologna.

 P1110883.JPG

Un bel torneo con tanto equilibrio sin dal turno iniziale. Infatti nei quarti si avevano vittorie con il minimo scarto per Sculdascia (1-0 al Bondeno), Riva (3-2 al Rovigo) e CUS Padova (2-1 all’Adige); solo il Grantorto superava agevolmente il S.Giorgio (7-1). In semifinale i giovani di Luca si portavano in vantaggio ma consentivano agli avversari di pareggiare e quindi di superarli. Nonostante gli sforzi, non si riusciva a colmare il divario e si perdeva per 3-4. Nell’altra semifinale la Sculdascia si portava sul 2-0 con il CUS Padova che ad un certo punto si ritirava dall’incontro come forma di protesta per l’eccessivo agonismo esibito dai giocatori e dalla panchina avversari.

In finale i ragazzi di Ulisse Missaglia riuscivano a pareggiare la rete iniziale del Grantorto solo ad alcuni istanti dal fischio finale; ai successivi rigori si dimostravano freddissimi infilandoli tutti e cinque. Per il terzo posto ancora un Riva sottotono che si faceva superare dal CUS per 1-3.

 P1110884.JPG

Nel torneo femminile le nostre ragazze perdono nettamente (0-4) la prima partita col CUS Padova per poi pareggiare la seconda (1-1); con i maschietti del Rovigo, fuori classifica, fanno 2-1 e 1-1.

Nella cerimonia conclusiva riconoscimenti particolari a Eleonora Vivaldelli e Pietro Meneghelli come migliori giocatori del torneo.

 P1110896.JPG   P1110897.JPG

Formazione femminile: Greta Bagozzi, Eleonora Vivaldelli, Prisca Succi, Aurora Baroni, Elena Kovacevic, Alessandra Menegatti, Carlotta Travaglia, Antonella Piazzolla.

Formazione maschile: Diego Planchestainer, Dennis Alfieri, Isaia Meneghelli, Andrea Travaglia, Michele Matteotti, Mihail Velciu, Pietro Meneghelli, Nicolò Bailoni, Patrizio Mimiola.

 P1110914.JPG

Pin It on Pinterest

Share This