Under 16 maschile: H.C.Riva-H.Villafranca 2-3

Il campionato under 16 maschile giunto all’ultima partita del girone di andata, ha visto la nostra squadra ancora perdente ma, questa volta, al termine di una prova volonterosa e giocata molto bene. E’ evidente che un po’ alla volta gli insegnamenti di Alberto e Maurizio stanno dando i loro frutti e sicuramente il girone di ritorno potrà offrire molte soddisfazioni anche se in verità le avversarie sono tutte di livello molto alto (in particolare San Giorgio, Merlara e Cuscube Brescia).
Avversari dei nostri ragazzi erano domenica i coetanei di Villafranca sul campo amico di Mori. Partita equilibrata che ha visto dapprima gli ospiti portarsi sul 2-0. Reazione del Riva che accorcia le distanze con Matteo; seguono attacchi su entrambi i fronti fino alla terza rete dei veronesi che decide l’incontro. Sul finire Matteo va via in velocità sull’out sinistro e sul suo tiro verso la porta interviene Emanuele che insacca per il definitivo 2-3.
Prossimo appuntamento sabato prossimo a Brescia contro il Cuscube.

Serie A2 maschile: l’Adige torna alla vittoria.

Partita strana la prima della A2 di prato alla ripresa dopo la pausa invernale. Contrapposti ad una squadra, il Fincantieri di Monfalcone, tecnicamente superiore anche grazie all’apporto di ben cinque giocatori indiani, i padroni di casa dell’Adige di Mori a metà del secondo tempo erano in vantaggio per 3-1 per merito di due velocissime azioni di contropiede e di un tiro d’angolo corto. A questo punto però una espulsione definitiva comminata ad un giocatore ospite, veniva da questi mal digerita e lo portava ad una reazione nei confronti dell’arbitro il quale decideva di interrompere l’incontro sul risultato acquisito. Un triste epilogo per una partita giocata sotto tono dai moriani che probabilmente risentivano della lunga sosta. Tutta la squadra si è mossa sicuramente al di sotto delle sue possibilità e, nonostante fosse fin dal quinto minuto in vantaggio, è sempre rimasta in soggezione degli avversari arretrando sempre più il baricentro e andando spesso in confusione soprattutto di fronte alle incursioni dei molto tecnici giocatori indiani.
Il Mori va in vantaggio già al quinto con Bertolini su tiro diretto da corto. Al 15′ Luca Risatti raddoppia al termine di una grande azione in contropiede ispirata da Bertolini con passaggio smarcante di Zanon. Nonostante le due reti al passivo è la squadra ospite, quarta in classifica, a fare la partita collezionando nel solo primo tempo ben otto angoli corti sull’ultimo dei quali, a tempo scaduto, riesce a segnare la rete dell’1-2.
Si riparte nella ripresa e subito i giuliani battono l’ennesimo corto sguarnendo però la difesa. Il tiro viene intercettato e viene avviata una velocissima azione che Luca Risatti riesce ancora una volta a finalizzare per il 3-1. Si va avanti con gli ospiti all’arrembaggio fino all’episodio sopra descritto.
Con ogni probabilità l’incontro verrà omologato con il risultato acquisito sul campo; i tre punti conquistati allontanano l’Adige dal fondo della classifica avendo ora cinque punti di vantaggio sulla penultima. Sono anche cinque i punti di distacco dalla zona promozione ma probabilmente a questa i dirigenti della società lagarina non pensano data la presenza in squadra di tanti giovani che stanno maturando.
Il prossimo appuntamento è in casa dell’attuale capoclassifica H.C.Bondeno.

Risultati della decima giornata: UHC Adige-Fincantieri Monfalcone 3-1, HC Rovigo-HC Torre S.Susanna 3-3, CUS Padova-Potenza Picena 2-1, HC Mogliano-Valverde Catania 1-5
Classifica: HC Bondeno 19, Valverde 18, CUS Padova 17, Fincantieri 13, UHC Adige 12, HC Rovigo 10, HC Mogliano 9, Potenza Picena 7, HC T.S.Susanna 6.

Pin It on Pinterest

Share This