Due vittorie ed un pareggio per under 18 femminile nel primo concentramento di Padova. Bellissima trasferta dei nostri giovanissimi in Baviera.

Domenica prossima gli under 16 affronteranno a Monfalcone il ritorno del girone di qualificazione alle finali d’area.

U18 femminile: buono l’inizio.

E’ partito anche il campionato femminile under 18 dal quale, non nascondiamocelo, ci attendiamo quelle soddisfazioni che negli anni passati la under 16 sempre al femminile hanno saputo regalarci anche se è mancata la gioia del titolo nazionale. Girone di qualificazione ad alto livello (come sempre al nord-est) che purtroppo qualificherà una sola squadra per la finale nazionale. La lotta sarà ancora una volta con le amiche del CUS Padova mentre il S.Giorgio potrà risultare l’ago della bilancia sottraendo qualche punto ad una delle due contendenti.

Nel primo concentramento di Padova sia Riva che CUS hanno vinto con il S.Giorgio con una rete di scarto e con il Fincantieri con una rete in più segnata dalle nostre ragazze. Lo scontro diretto si è chiuso sull’1-1 rimandando tutto al girone di ritorno. Da considerare che in caso di parità di punti al termine del girone, si terrà conto in primo luogo dei risultati con la squadra terza classificata (in questo caso il S.Giorgio).

Ottima la prova di tutte le nostre ragazze come pure di Anna in prestito dal Villafranca e di Ilaria e Sofia in prestito dal Bologna.

Risultati: CUS Padova-S.Giorgio 3-2, HC Riva-Fincantieri 4-0, CUS Padova-Fincantieri 4-1, HC Riva-S.Giorgio 2-1, S.Giorgio-Fincantieri 3-1, HC Riva-CUS Padova 1-1

Classifica: HC Riva e CUS Padova 7, S.Giorgio 3, Fincantieri 0.

Formazione: Anna, Meme, Ele, Alba, Vale, Micky, Laura, Ilaria e Sofia.

Promozionale: tutti a Monaco di Baviera !

Bellissima esperienza in casa dei maestri tedeschi per i nostri giovanissimi atleti che hanno preso parte ad un grande torneo promozionale a Monaco di Baviera nei giorni 4 e 5 gennaio. Si era partiti con un po’ di timore di tornare a casa sepolti di reti; invece le nostre squadre hanno giocato alla pari con tutti dimostrando buone qualità sia collettive che individuali; addirittura la under 10 (2002-2003) è andata molto vicina alla vittoria mancandola probabilmente solo per la sconfitta di misura (1-2 con l’ Höhenkirchen) nella prima partita conseguente all’emozione ed alla stanchezza per il lungo viaggio. Nelle altre partite del girone di qualificazione nette vittorie con SSV Ulm (6-1) e ESV München 2 (6-0). In semifinale i giovanotti allenati da Paolo e Lollo incontravano il Münchner SC, alla fine vincitore di categoria, giocando assolutamente alla pari ed incassando due reti negli attimi finali alla ricerca del pareggio (2-5). Vittoria sudata ma meritata nella finale per il terzo posto con l’ESV München 1 (2-1) con rete di una grandissima Maria all’ultimo secondo.

  monaco u10.jpg

Buonissime le prove anche delle due squadre under 12 seguite dalla Meme. I maschi esordivano in qualificazione con due pareggi con HC Wacker (2-2) e Münchner SC (0-0). Al termine di un incontro vibrante ed equilibrato dovevano però soccombere (2-4) con il fortissimo TuS Obermenzing perdendo così la possibilità di accedere alle semifinali. Nella finale per il quinto posto sconfitta con l’ASV München (0-3) sempre però al termine di 15 minuti combattuti e sostanzialmente equilibrati.

monaco u12m.jpgLe ragazze, pur giocando veramente bene, hanno subito tre sconfitte in qualificazione con TSV Grünwld (1-2), ESV München 2 (1-3) e Rot Weis München (0-3). Grande gioia invece per la vittoria nella finale per il settimo posto con il Münchner SC (1-0).

monaco u12f.jpgEsperienza riuscitissima e da ripetere anche a giudizio dei tanti genitori al seguito.

Atleti presenti a Monaco:

under 10: Davide Malcotti, Elvis Micheletti, Giancarlo Zanelli, Edoardo Zucchelli, Maria Torbol, Matteo Trupia.

under 12 femmine: Carlotta Travaglia, Silvia Planchenstainer, Arkela Kaci, Heidi Micheletti, Maria Torbol, Maria Ionescu.

under 12 maschi: Nicola Prandi, Marco Malcotti, Giancarlo Zanelli, Saverio Torbol, Maria Torbol, Matteo Trupia.

Pin It on Pinterest

Share This