Ottimi risultati in questo finale di stagione indoor.

Veramente eccezionale il risultato della nostra under 17 giunta seconda nella Coppa Italia indoor ma che ha rischiato di vincere questa manifestazione che vedeva all’opera le più forti squadre italiane.

Altrettanto grandi sono stati i nostri under 10 e under 12 entrambi terzi nel torneo di Wels ma vicinissimi ad un incredibile doppia vittoria.

Come ultimo evento indoor si avrà domenica a Padova la tappa conclusiva del circuito promozionale che vede le nostre squadre in lizza per il trofeo in tutte tre le categorie; sarebbe un risultato incredibile mai riuscito a nessuna società da quando ha avuto origine nel 2006 la serie di circuiti.

Under 17 m: secondi ma con tantissimo onore !!!

Si è svolta lo scorso weekend a Castello d’Agogna (PV) la Coppa Italia under 17 indoor, manifestazione organizzata per la prima volta dalla Federazione ad integrazione dell’attività ufficiale e che vedeva la partecipazione delle sei più forti squadre a livello nazionale. Due gironi di qualificazione con HC Riva, CUS Padova e Valchisone da una parte, Sculdaxia, Bonomi e Parma dall’altra.

Solo l’esordio con i piemontesi della Valchisone è stato un po’ travagliato per i nostri ragazzi allenati da Luca e Oscar che hanno ceduto senza troppa resistenza (4-7). Si sono succedute poi prestazioni ad altissimo livello con dapprima una netta vittoria contro gli avversari di sempre del CUS Padova (5-2), risultato che apriva la porta alla semifinale con la vincente dell’altro girone, cioè contro i padroni di casa del Bonomi superati con il punteggio di 5-3.

In finale ci ritroviamo il Valchisone che nell’altra semifinale ha superato a fatica la Sculdaxia (2-1). L’ultimo incontro è bellissimo ed i nostri rimangono meritatamente a lungo in vantaggio. Subiamo però il pareggio e poi la rete dello svantaggio. Nel tentativo di rimediare ci scopriamo e veniamo puniti con un punteggio assolutamente bugiardo (3-8).

Peccato perché potevamo farcela. Comunque veramente tutti molto bravi e con tanto temperamento e grinta. Sarà per un’altra volta.

Atleti presenti agli ordini di Luca: Marian, Isaia, Andrea, Matteo, Dennis, Michele.

Classifica finale: 1. Valchisone, 2. HC Riva, 3. Bonomi, 4. Sculdaxia, 5. CUS Padova, 6. H Parma.

Promozionale: grandissimi sia gli under 10 che gli under 12 !!! 

Dopo l’esperienza di Monaco, abbiamo voluto portare i nostri bravissimi piccoli atleti a Wels in Austria, a confrontarsi con tante ottime squadre provenienti da Nazioni dell’Europa centro-orientale: Austria, Cechia, Ungheria, Croazia e Slovenia. E come già a Monaco le nostre squadre hanno dimostrato di aver raggiunto un livello collettivo (e individuale) veramente molto alto, rischiando seriamente di conquistare il trofeo in entrambi le categorie.

Girone unico a sei squadre per gli under 12 con avversari HC Wels (Austria), Epitok (Ungheria), Slavia Praga 1 e 2 (Cechia) e Concordia Zagreb (Croazia). All’esordio troviamo purtroppo la squadra più forte (Concordia) e non abbiamo neanche il tempo di acclimatarci. Giochiamo comunque alla pari e solo verso la fine ci facciamo distanziare (1-4). Seguono, ancora al sabato, due nette vittorie contro le due squadre dello Slavia Praga (4-0 e 1-0). La domenica battiamo gli ungheresi dell’Epitok (1-0) ma perdiamo, al termine di un incontro dominato, con i padroni di casa del Wels (0-1) per il terzo posto nella classifica finale.

Gli under 10 sono inseriti in un girone preliminare con Linz e Post Wien (Austria) e Slavia 2 (Cechia)); nell’altro girone ci sono HC Wels (Austria), Concordia (Croazia), Epitok (Ungheria) e Slavia 1 (Cechia). All’esordio battiamo agevolmente il Linz (2-0) e quindi ci scontriamo con i viennesi del Post, che risulteranno alla fine i vincitori del torneo; è una battaglia durissima ed equilibrata che ci vede soccombere per una sola rete (1-2). Anche se poi superiamo i cechi dello Slavia (1-0), siamo secondi nel girone e ci dobbiamo accontentare della finale per il terzo posto. Qua incontriamo il Wels che battiamo anche oltre il risultato (1-0).

Da parte della Società si vuole fare i complimenti a tutti gli atleti per quanto hanno dato in campo ma soprattutto per aver mantenuto nei tre giorni della trasferta un comportamento davvero esemplare. Un complimento anche agli allenatori Fernando, Andrea e Isaia ed un grazie di cuore ai genitori (Franca, Roberta, Silke, Aldo, Ezio, Marco) che con il loro lavoro e con la loro passione hanno reso bellissima questa esperienza austriaca.

Da notare infine che Andrea e Isaia, assieme a Michele, hanno giocato (molto bene) nella squadra under 15 del Padova non riuscendo però a farla allontanare dal fondo classifica.

Infine un pensiero alla povera Heidi che, a parte qualche brevissimo attimo senza febbre, ha dovuto assistere sofferente alle partite dei suoi compagni.

Formazione under 12: Leonardo, Ilenia, Carlotta, Maria T., Saverio, Geremia, Nicola, Cristian, Samuel, Heidi, Faouzi, Tizi.

Formazione under 10: Maria I, Agnese, Maria T., Carlotta, Heidi, Cristian, Matteo F., Elvis, Samuel, Manuel.

Pin It on Pinterest

Share This