Immagine di copertina ai nostri ragazzi dell’Under 21.
Prima vittoria dell’Hockey Club Riva alla sua prima apparizione nella nostra storia in questa categoria.
Merito di un gruppo di ragazzi fantastico che, sebbene ancora tutti abbondantemente sotto i 17 anni, ha avuto la meglio, domenica 10 novembre, sul CSP San Giorgio (Padova) per 3 a 2.

Grande festa a fine partita e classifica che non ci vede più a 0 punti. Ora ne abbiamo 3 alla pari del CUS Padova e uno in meno dello stesso CSP San Giorgio e il Città del Tricolore di Reggio Emilia.
Risultato e classifica a parte, il nostro obiettivo era giocare e fare esperienza: la vittoria è la ciliegina sulla torta che ci dà morale e ci fa guardare al futuro con sempre maggiore fiducia.

HC Riva – CSP San Giorgio 3-2
Luciano prima della partita insiste nel volere gioco semplice (prima i fondamentali poi le giocate), anticipando i movimenti prima di ricevere la palla ma senza lesinare sulle giocate personali (se fatte con testa non sono vietate).

La partita è molto gradevole e giocata su ritmi elevati. L’ottimo tifo sulle tribune (per l’occasione munito con le bandiere del nostro Ezio) ha goduto di una gara sempre in bilico.

Da parte nostra notiamo un buon gioco di squadra che, partita dopo partita, migliora sempre di più: ottimo il centrocampo e intesa sempre più consolidata in tutti le fasce di campo.
E ottima la condizione atletica: la partita si è decisa alla fine con i nostri che correvano quasi come all’inizio.

Ovviamente ci manca ancora un pò di esperienza e forse pecchiamo un pò di ingenuità: i pericoli sono venuti quasi sempre su nostre palle perse e da passaggi troppo frettolosi.

Andiamo in vantaggio per 2 a 0 con la doppietta dell’ottimo Meo. Salvo poi essere ripresi nel terzo quarto con il CSP San Giorgio pronto a sfruttare la maggiore esperienza e la forza di alcuni suoi elementi (già in orbita A2).

Il pareggio avrebbe potuto metterci in difficoltà ma fortunatamente i ragazzi sono riusciti a non perdere la testa, a ritrovare ordine e cominciare a ricostruire fino al, crediamo, meritato 3 a 2.

Tutti in festa intorno ad Hamza, alla sua prima rete con i nostri colori, e gioia condita con il terzo tempo, insieme agli amici di Casale.

I ragazzi: Giancarlo, Alessandro, Nicola, Saverio, Tiziano, Geremia, Isacco, Cristian, Samuel, Meo, Elvis, Omar, Davide, Massimo, Hamza, Manuel
Allenatore: Luciano
Team Manager: Ezio e Giancarlo

Pin It on Pinterest

Share This