Servivano due vittorie, e sei punti sono arrivati per mantenere i nostri ragazzi dell’Under 16 in vetta al girone di qualificazione e lasciare intatte le chance di staccare il pass per le finali nazionali hockey indoor di categoria.

Non era facile la trasferta di domenica 16 dicembre a Ospedaletto Euganeo. Affrontavamo due formazioni fisicamente molto ben messe e ancora con velleità di una classifica di alto livello. La conseguenza sono state due partite molto sofferte e vinte non senza difficoltà.

È stata un’occasione anche per provare i “piccoli”, alla prima esperienza in questa categoria: ovviamente con un minutaggio limitato rispetto ai più grandi, ma comunque utile per ambientarsi in questo campionato che li vedrà protagonisti nei prossimi anni.

Prima partita col Cuscube di Brescia vinta per 6 a 3. Dopo un’altalena di capovolgimenti di risultato (siamo passati in svantaggio, avanti per 3 a1 e in pareggio sul 3 a 3), abbiamo preso le misure sull’avversario con un secondo tempo impeccabile che ci ha permesso di chiudere con più tranquillità il match.

Seconda partita molto più sofferta col CUS Pisa, allenato da Martina Chirico, che ci ha dato filo da torcere per tutti i 40 minuti. Partita bellissima che abbiamo vinto per 2 a 1 con gli ultimi cinque minuti di sofferenza estrema dove abbiamo sventato quattro corti ai nostri avversari e dove la stanchezza e un po’ di agitazione cominciavano ad affiorare nei nostri giovani.

Questa è la classifica quando manca un concentramento al termine (nell’ultimo previsto il 27 gennaio 2019 a Mori affronteremo il CUS Padova e l’UHC Adige): HC Riva 12 punti, UHC Adige, 10, CSP San Giorgio 7, CUS Padova 6, CUS Pisa 4, Cuscube 1, Patavium 0

I nostri ragazzi: Giancarlo, Isacco, Davide, Matteo, Samuel, Alessandro, Elvis, Pietro, Giovanni

Pin It on Pinterest

Share This