La prima notizia di questa domenica densa di appuntamenti è che anche la squadra under 16 femminile ha conquistato, senza giocare, la finale nazionale che si disputerà nelle Marche a Potenza Picena nei giorni 16 e 17 giugno. Infatti con la sconfitta patita domenica a Reggio, il C.U.S. Padova si è eliminato dalla corsa alla promozione. E così la partita del 27 maggio con le padovane potrà essere utile come allenamento in vista degli scontri con le altre finaliste che saranno: Lorenzoni Bra, CUS Pisa, San Saba Roma, Olimpia S.Susanna e Ferrini Cagliari.

Vittoria degli under 16 nella seconda di ritorno ed ottime prove degli under 12 impegnati nelle finali di area; bravissime anche le under 12 di Simone nella seconda giornata del loro campionato.

Ricordiamo infine che sabato e domenica 19 e 20 maggio si svolgerà sui campi di San Alessandro e Brione la quarta edizione del nostro favoloso torneo internazionale giovanile “Bee Happy” che vedrà la presenza nelle categorie under 14 femminile e maschile, under 12 femminile e maschile e under 10 di 50 squadre provenienti da Germania, Svizzera, Repubblica Ceca, Croazia e Italia. Si partirà sabato alle 8 e si chiuderà domenica alle 16.15 con le premiazioni. 128 partite organizzate da uno staff come sempre meraviglioso e che ci invidiano in tutta Europa.

Under 16 maschile: superato agevolmente il Bologna.

Settima vittoria consecutiva per la nostra squadra under 16 che domenica ha sconfitto con un perentorio 10-3 l’HT Bologna. Con questo successo i ragazzi allenati da Luca consolidano il primato in classifica con 21 punti distanziando l’Adige che si trova al secondo posto di 5. Ormai fuori gioco Villafranca (10), Bologna (9), Brescia (6) e Reggio Emilia (0). Domenica hanno segnato Nicola 4 reti, Saverio e Omar 2 e una a testa Samuel e Matteo F.

Formazione: Giancarlo, Samuel, Tiziano, Geremia, Omar, Nicola, Matteo F., Saverio, Cristian, Alessandro, Davide.

Diamo un’occhiata ai potenziali avversari che troveremo nella finale di Roma del 16/17 giugno. Nel girone A c’è equilibrio tra Bra 2017 e Valchisone e probabilmente la decisione verrà dai risultati degli scontri diretti. Dal girone C verrà il Bondeno e dall’E la Tevere Roma. Nel D c’è equilibrio tra Superba Genova e CUS Pisa con verdetto demandato allo scontro diretto. Dall’F il Potenza Picena e dal G i siciliani della Raccomandata Giardini Naxos. Infine nel girone sardo (H) ci sono ancora tante partite da disputare e la lotta è tra l’Uras ed il CUS Cagliari.

Under 12 femminile: veramente molto brave !!!

Due bellissime partite delle nostre giovanissime ragazze nella seconda giornata disputatasi a Cernusco e conclusa con una vittoria ed una sconfitta invero un po’ amara perché maturata all’ultimo secondo di un incontro dominato per larga parte. Dopo la netta vittoria con il Reggio Emilia (10-3 con 7 reti di Chiara, 2 di Asia ed una Vittoria e di Perla), l’avversario nella seconda era il Cernusco, molto temuto dalle nostre per la serie di vittorie roboanti nei precedenti incontri. L’iniziale timore reverenziale portava a subire una rete dopo 20 secondi di gioco e la seconda poco dopo. A questo punto le ragazze splendidamente guidate da Simone, Giuliano e Eithne si sono rese conto di non essere inferiori alle temute avversarie ed hanno reagito con caparbietà e ottime trame riuscendo a portare il risultato in parità (reti di Chiara e Lisa). Come detto proprio nell’ultima azione il Cernusco riusciva ad infilare la rete della vittoria (3-2) che comunque non pregiudica assolutamente il cammino della nostra squadra. Prossimo appuntamento domenica 3 giugno  a Reggio Emilia per poi arrivare allo scontro decisivo col Cernusco a San Alessandro domenica 17 giugno.

Formazione: Perla, Jazmin, Sara B., Micaela, Chiara, Asia, Sara O., Lisa, Vittoria, Rachele.

Classifica dopo 4 turni: Cernusco punti 12, HC Riva 9, Bologna 6, Reggio E. 3, Patavium 0.

Under 12 maschile: tre brillanti vittorie.

Si è disputata domenica a San Alessandro la fase di andata della finale di area per le posizioni dalla nona alla dodicesima. I nostri giovanissimi atleti hanno dimostrato con tre nette vittorie di essere nettamente superiori agli avversari e che la loro collocazione più giusta era in una delle finali per le posizioni più alte. In ogni caso tanta esperienza per questi giovanissimi tecnicamente già all’altezza di sostituire nel prossimo campionato i loro compagni che in questi due anni hanno dominato tra gli under 14.

Abbiamo incontrato e superato Reggio Emilia per 8-3 (5 reti di Pablo, 2 di Giovanni e una di Santiago), Argentia per 10-0 (4 reti di Santiago, 3 di Francesco, 2 di Giovanni ed una di Giacomo) e Rovigo per 14-1 (5 reti di Pablo e Giovanni, 2 di Michele ed una di Giacomo e Santiago). Seconda giornata a Reggio Emilia il 27 maggio.

Formazione: Pietro, Michele, Pablo, Giovanni, Alessandro, Giacomo, Santiago, Francesco.

Pin It on Pinterest

Share This