Promo a Bondeno (FE): tante partite per i piccoli e i soliti Mami &Papi primi

Promo a Bondeno (FE): tante partite per i piccoli e i soliti Mami &Papi primi

Due palestre gremite di piccoli atleti e piccole atlete. Il campionato Mami&Papi entrato per la prima volta anche nel circuito indoor. Organizzazione perfetta degli amici di Bondeno.
Ecco perché siamo così orgogliosi del Circuito Promo: il nord est dell’hockey su prato è vivo e domenica 1° dicembre ne ha dato l’ennesima dimostrazione.
23 squadre, 9 società, 56 partite e oltre 150 ragazzi e ragazze. Un successo che coinvolge tutti e sintomo di una, speriamo, continua rinascita dei vivai.

Il Promo dell’Hockey Club Riva
Solito pullman pieno e ancora cinque squadre iscritte. Viaggiamo sempre con tanti ragazzi e ragazze e questo ci fa enorme piacere.

Ma questa volta, anche per compiacere il loro ego, partiamo dai Mami&Papi: pure loro sono sempre tantissimi e, a quanto pare, anche molto forti.
Da quando è stato istituito questo campionato in parallelo con quello dei figli, la nostra squadra ha sempre ben figurato. Tante volte arrivando prima. Proprio come domenica a Bondeno. Gradino più alto del podio, solite bottiglie di vino vinte, ego soddisfatto ed ennesima occasione (più volte contestata a dire il vero) per ricordarci di essere la squadra più forte della nostra società 😊 Siete super!

Ovviamente i nostri ragazzi e le nostre ragazze sono le nostre risorse più preziose. Avevamo due squadre under 8, una under 10 e due under 12 (una Real Limone).
Tanti gli esordi fra i piccoli atleti e e le piccole atlete alla loro prima esperienza nel circuito.

Ancora una volta avevamo il gruppo più folto e i nostri super allenatori Simone, Laura, Sara e Jazmin (aiutati sempre al top da Lavinia, Lorenzo e tanti altri genitori) si sono divisi egregiamente fra tutte le partite che si sono susseguite ininterrotte dalle 9 alle 16.20.

Insomma… Un’altra domenica come piace a noi!

Ottimo esordio indoor: solo vittorie a Ospedaletto (PD)

Ottimo esordio indoor: solo vittorie a Ospedaletto (PD)

Partiamo col piede giusto nei campionati Under 16 maschile e Under 18 femminile. Entrambe le squadre erano impegnate ad Ospedaletto Euganeo (PD), all’esordio nei relativi campionati.

Due partite a testa per quattro vittorie complessive! Meglio di così davvero non si poteva cominciare!

Under 16 maschile
C’era da festeggiare l’esordio in panchina di Patrick (per lui un ritorno all’HC Riva dopo gli anni pieni di successi all’UHC Adige). Siamo così felici che abbia deciso di darci una mano quest’anno (anche se solo per l’indoor) e che abbia messo a disposizione della nostra squadra maschile la sua esperienza.
E i ragazzi hanno completato la festa regalando a lui e alla società due belle vittorie all’esordio con il CUS Padova e il Patavium.

Ovvio che il percorso verso le finali nazionali è ancora lungo, ma l’inizio è stato più che promettente e ha dato modo al nuovo mister (che seguirà i ragazzi in tandem con Luciano) di provare nuove soluzioni di gioco.

Abbiamo un gruppo molto forte. In indoor è da anni che arriviamo alle finali nazionali e ne abbiamo già vinte due.
Ovviamente la vittoria finale non è un’ossessione, gli obiettivi sono sempre gli stessi: migliorare e inserire piano piano i più giovani che saranno i protagonisti dell’Under 16 dei prossimi anni.

La formazione: Giancarlo, Cristian, Davide, Meo, Isacco, Samuel, Elvis, Manuel, Pietro, Giovanni
Allenatore: Patrick
Team Manager: Maria


Under 18 femminile
Fer ha forgiato un gruppo di ragazze davvero forte. Si vede la sua mano e non possiamo che fargli i complimenti. Due vittorie molto convincenti e spazio sul campo a tutte le ragazze con un minutaggio pressoché uguale per tutte.

Avevamo ancora qualche sassolino da toglierci dopo la finale persa l’anno scorso agli shoot-out. Il ruolo di vice-campionesse italiane ha dato alle ragazze una consapevolezza in più: “annientate” le coetanee del CUS Padova e del Città del Tricolore di Reggio Emilia. Risultati mai in discussione e gestione delle forze ottimale.

Nel girone passerà alle finali nazionali una squadra sola. Ci sarà il ritorno ma sembra proprio che le ragazze, Fer e tutto lo staff abbiano un obiettivo ben chiaro!

La formazione: Yasmine, Maria, Gaia, Heidi, Carlotta, Maddalena, Agnese, Giorgia, Camilla, Costanza, Mara
Allenatore: Fer
Team Manager: Roberta, Franca

Ottimo finale per i ragazzi dell’Under 14

Ottimo finale per i ragazzi dell’Under 14

Si è concluso domenica scorsa a Brescia il campionato Under 14 maschile. E i ragazzi si sono regalati (e ci hanno regalato) un finale convincente e molto positivo. Due vittorie contro i ragazzi del Cuscube e classifica finale del girone Nord Est conclusa a metà, dietro squadre sicuramente più forti di noi.

Per questo l’esperienza è stata più che positiva e ci proietta verso l’indoor con maggiore fiducia e la consapevolezza che Luciano ha fatto un grandissimo lavoro con questo gruppo.

Ovviamente non potevamo aspettarci miracoli: c’erano ragazzi ancora under 12, i “vecchietti” ed alcuni ragazzi nuovi.
Bisogna portare pazienza e aspettare che tutti insieme crescano: utile sarà anche il prossimo campionato Under 16 dove alcuni di loro potranno acquisire maggiore esperienza allenandosi con ragazzi sicuramente più esperti e forti.

Ecco i nostri ragazzi: Alessandro D., Gabriel, Pietro, Lorenzo D., Ruben, Michele, Giovanni, Mahdi, Filippo, Lorenzo R., Alessandro R., Matias

Under 18 maschile: vittoria e passaggio del turno

Under 18 maschile: vittoria e passaggio del turno

In un freddissimo mercoledì sera, dopo la vittoria per 4 a1 contro l’UHC Adige, abbiamo potuto festeggiare il passaggio di turno dei nostri ragazzi dell’Under 18 con un turno in anticipo.

Quindi, dopo l’ininfluente partita che andremo a giocare a Padova il 24 novembre e dopo la parentesi riservata ai campionati indoor, saremo impegnati in un impegnativo spareggio a tre squadre dove soltanto le prime due potranno accedere alle Finali Nazionali del 25/26 aprile 2020.

Abbiamo la squadra giusta per poter bissare il terzo posto dell’anno scorso o addirittura fare meglio.
Ovvio che lo spareggio è un ostacolo arduo perché non lascerà grossi margini di errore: dovremo vedercela con una squadra dal Piemonte ed una dalla Sardegna.

HC Riva – UHC Adige 4-1
Luciano ha le idee molto chiare: cercare sempre il passaggio stretto e, quando si attacca, lo si fa con tanti giocatori.
E infatti, per lunghi tratti, è piacevole vedere giocare i nostri ragazzi: tante azioni (molte buttate al vento, spesso per colpa dell’ultimo passaggio) e ritmo sempre alto dal primo all’ultimo minuto.

Nelle ultime partite, fra Under 21 e Under 18, si vedono netti miglioramenti e la mano del nostro allenatore si sta facendo vedere.

Le doppiette di Isacco e Omar sono state sempre frutto di un bel gioco di squadra e mai di isolate azioni individuali. Poi la nostra panchina più lunga e la buonissima condizione atletica hanno fatto il resto.

Guidiamo a punteggio pieno il girone B dell’Under 18, domenica scorsa è arrivata la prima vittoria in Under 21: possiamo assolutamente affermare che i ragazzi stanno ingranando le marce più alte.
Molto bene anche in previsione indoor dove Patrick e Luciano troveranno una squadra in salute e sempre più consapevole dei propri mezzi.

La squadra: Giancarlo, Alessandro, Saverio, Davide, Tiziano, Geremia, Cristian, Samuel, Isacco, Nicola, Meo, Elvis, Massimo, Hamza, Manuel, Omar
Allenatore: Luciano
Team Manager: Ezio e Giancarlo

Buoni segnali dall’under 14 maschile

Buoni segnali dall’under 14 maschile

Il campionato non era semplice e lo sapevamo.

Ci sono molte squadre più forti di noi che si possono giocare il passaggio alle finali nazionali: il nostro obiettivo è quindi quello di “traghettare” nei migliori dei modi i ragazzi verso l’under 16/18 per i più grandi e verso l’under 14 del prossimo anno i più piccoli (dove saranno aiutati anche dai tanti under 12 che scalpitano alle loro spalle).

Per questo salutiamo tutti i miglioramenti con estrema felicità: non sono le due sconfitte con il CSP San Giorgio (0-5 e 0-8) a farci preoccupare.
Anzi, appurato che ci potevano assolutamente stare, siamo contenti di come, nelle ultime uscite con due squadre più forti di noi (Cus Padova e CSP San Giorgio appunto), i ragazzi abbiano cominciato a giocare con la convinzione di migliorare domenica dopo domenica.

Domenica a Brescia abbiamo la possibilità di concludere il campionato outdoor under 14 con due partite ancor più positive. Luciano è convinto che la strada è quella giusta e l’obiettivo è far arrivare molti di loro in ottima condizione per affrontare il campionato under 16.

I nostri ragazzi: Alessandro D., Giovanni, Pietro, Ruben, Gabriel, Lorenzo, Michele, Filippo, Alessandro R., Matias, Mahdi
Allenatore: Fer
Team Manager: Andrea

Pin It on Pinterest