Il Comune di Riva del Garda ci premia

Il Comune di Riva del Garda ci premia

Siamo stati invitati presso il Comune di Riva del Garda dove il vice sindaco Silvia Betta e l’assessore Silvio Salizzoni si sono complimentati con la nostra società, premiandoci con una graditissima targa e con tante belle parole.
Soprattutto sull’apertura del Comune alla realizzazione di un campo regolamentare a Riva del Garda.
Parole che ci invogliano ancor di più a continuare con passione perché, siamo sicuri,  presto potremmo gioire per un altro regalo per i nostri 50 anni: poter portare in alto la nostra città, giocando nella nostra città!

Questo l’articolo apparso sul sito del Comune di Riva del Garda

HC Riva: i complimenti dell’amministrazione (e una promessa)

Il vicesindaco Silvia Betta e l’assessore allo sport Silvio Salizzoni hanno ricevuto in municipio nel tardo pomeriggio di giovedì 15 luglio una rappresentanza dell’Hockey Club Riva.

Nell’anno del suo cinquantesimo compleanno, l’HC Riva ha raggiunto uno dei risultati più belli e importanti della propria storia: la promozione in A2 della prima squadra maschile, mentre le ragazze dell’Under 18 si sono laureate campionesse d’Italia. Ancora, terzo posto nazionale per l’Under 16 femminile e per l’Under 12 femminile, e sesto per l’Under 12 maschile.

L’amministrazione comunale ha voluto complimentarsi con la società invitandola in municipio per un momento ufficiale di congratulazioni e di consegna di una targa che ricorda l’importante traguardo del 50° anniversario, allietato da risultati agonistici di primo piano.

All’invito, l’HC Riva ha risposto con una delegazione delle due squadre che hanno ottenuto i risultati più importanti, la prima squadra maschile e l’Under 18 femminile coi rispettivi capitani, Matteo Pellegrini e Carlotta Travaglia, con il presidente Luca Risatti e il vice Ezio Prandi, e gli allenatori Fernando Redini e Patrick Cretti. Il sindaco Cristina Santi, che aveva previsto di esserci, all’ultimo ha dovuto rinunciare all’incontro, che si è svolto in sala Giunta al primo piano del municipio, causa impegni legati al recente nubifragio.

«È un momento davvero gioioso -ha detto il vicesindaco Betta- e ci è sembrato giusto dare un segno di apprezzamento e di vicinanza, sia per l’anniversario sia per le vostre imprese. Quest’anno avete conseguito risultati davvero importanti, quindi i complimenti sono meritatissimi. È anche l’occasione per poter ringraziare la società per tutto l’impegno e il lavoro che dedica allo sport e alle giovani generazioni, contribuendo in modo concreto al benessere della nostra comunità».

«Voglio anticipare subito la notizia che ho da riferirvi -ha detto l’assessore allo sport Salizzoni- perché so che sarà gradita: la Giunta ha confermato oggi l’impegno a realizzare un campo da hockey regolamentare, come chiedete da tanto tempo. Non era più accettabile andare avanti così, e certo non si può dire che non ve lo siate meritato. I tempi non sono in grado di dirli e certo non saranno brevissimi, occorre individuare un luogo adeguato e avviare l’iter di progettazione, quello di finanziamento, il bando e tutto il resto, ma l’impegno c’è e vi posso garantire che il nuovo campo di hockey si farà».

Quindi, l’assessore si è complimentato dei risultati di quest’anno e dell’impegno in favore dello sport giovanile, strumento educativo e di benessere sociale di primaria importanza, con un grazie supplementare e sentito ai genitori dei ragazzi e allo staff della società, che contribuiscono in modo rilevante all’attività sportiva e ai successi agonistici.

Ricevuta la targa-ricordo, il presidente Luca Risatti ne ha letto il testo: «All’Hockey Club Riva, da parte dell’amministrazione comunale di Riva del Garda per il 50° anniversario della fondazione, nell’anno degli storici successi delle squadre maschili e femminili, ringraziando per la preziosa e appassionata attività a servizio dei nostri giovani. 1971-2021».

«Grazie delle belle parole -ha detto il presidente- da parte nostra non c’è mai stata la pretesa di avere il campo a tutti i costi e subito, ma il desiderio è che il Comune ci sostenga e capisca che il campo serve ai ragazzi per potersi allenare, senza più essere costretti a spostarsi fino a Mori. È da tanto tempo che aspettiamo e le vostre parole ci danno fiducia e la voglia di andare avanti, cercando di portare il nome della nostra città ancora più in alto».

La società a sua volta ha donato a vicensindaco e assessore la propria t-shirt, più una per il sindaco, prima della foto ricordo, all’aperto fuori dal municipio.

 

 

Finale di stagione col botto: le ragazze U12 sono terze in Italia

Finale di stagione col botto: le ragazze U12 sono terze in Italia

Terze in Italia e davanti al proprio pubblico. Non poteva esserci finale di stagione migliore grazie alle nostre ragazze dell’Under 12.
Concludiamo quindi in bellezza un anno complicato reso stupendo da cinque finali in cui abbiamo dimostrato di poter ancora contare su un buonissimo settore giovanile (considerata l’età media anche della Prima Squadra che ha raggiunto la promozione in Serie A2).

Le finali Under 12 femminili, organizzate proprio dalla nostra società sul campo di Sant’Alessandro, ha visto un crescendo delle nostre ragazze che, dopo il pareggio con l’Argentia (Milano) e la sconfitta con la Lazio (Roma, poi meritatamente Campione d’Italia), hanno messo il turbo sconfiggendo il CUS Padova ma soprattutto la Lorenzoni Bra (Cuneo) in una finale per il 3/4 posto davvero entusiasmante chiusa col punteggio di 5-4.
Una gioia immensa, raddoppiata dai due premi individuali vinti da July come miglior portiere e da Celeste come giocatrice più giovane del torneo.

Merito di un gruppo bellissimo e solidissimo (come si può vedere dalle foto sotto) gestito come meglio non si può da Simone e Eithne. A loro due l’applauso più grande da tutta la società perché riteniamo che prima dei risultati, siano quelli che loro trasmettono i valori giusti per crescere e migliorare come squadra.

Un ultimo grazie, infine, a tutte le persone che hanno reso bellissimo il weekend per tutte le squadre presenti a Riva del Garda. Un’organizzazione ancora super in un clima di gioia e allegria.
Adulti e giovani sempre pronti a spendersi per l’Hockey Club Riva: un attaccamento che speriamo duri per sempre!

Le ragazze: July, Sara (capitano), Gaia, Laura, Irma, Celeste, Safia, Allison, Sophie, Nour, Sofia
Allenatori: Simone e Eithne

Giovanili: sempre una gioia!

Giovanili: sempre una gioia!

Se a livello di prima squadra ci siamo tolti un’enorme soddisfazione, continuano anche i bellissimi risultati delle nostre giovanili.

A Roma le nostre ragazze Under 16 portano a Riva del Garda un’altra coppa: il terzo posto è un bellissimo risultato vista l’agguerrita concorrenza di squadre molto forti.
La finalina vinta contro la Capitolina Roma, comunque, ci lascia a livello giovanile fra i primi posti al femminile in Italia, anche dopo la vittoria nel weekend scorso dell’Under 18.
E non finisce qua: il 3/4 luglio toccherà alle piccole dell’Under 12 in una final-eight che sarà organizzata dalla nostra società sul nostro campo di Riva.

A Mori (TN), invece, erano di scena i nostri ragazzi dell’Under 12 nella final-eight per lo scudetto di categoria: era già bellissimo esserci, ancor di più giocarsela con squadre del tutto nuove per noi come il Galatea (Catania), Potenza Picena (Macerata), Bra (Cuneo) e Lazio (Roma). Alla fine ci siamo piazzati al sesto posto ma, calcolando che tranne un paio di atleti, gli altri ci saranno tutti anche il prossimo anno, non possiamo che guardare al futuro con ottimismo.

Come per la prima squadra, anche in queste due occasioni, sottolineiamo l’importanza e la passione della tanta gente che ci aiuta, supporta ed è sempre disponibile per rendere sempre queste occasioni un qualcosa che va oltre all’hockey giocato.

W L’HOCKEY CLUB RIVA!

SIAMO IN SERIE A2

SIAMO IN SERIE A2

Nella stagione più complicata di sempre (causa Covid) e nell’anno nel cinquantesimo dalla fondazione, abbiamo forse raggiunto il risultato più bello e importante della storia hockeistica della nostra società e di Riva del Garda.

Nel weekend, la Prima Squadra maschile, a Cernusco sul Naviglio (MI), ha infatti raggiunto la promozione dalla serie B alla serie A2 per la prima volta dal 1971.

Un risultato incredibile perché raggiunto al primo tentativo (erano circa 20 anni che non proponevamo una prima squadra), per l’età media dei ragazzi e per la difficoltà dovuta alla mancanza di un campo regolamentare a Riva del Garda per allenarsi con costanza su un vero campo da hockey su prato (per fortuna una volta a settimana abbiamo a disposizione il campo di Mori).

Una final-three dominata contro CUS Genova e i siciliani della Raccomandata Giardini Naxos e che ci ha permesso di festeggiare la serie A2 dove, il prossimo anno, ci sconteremo con squadre provenienti da tutta Italia e dove proveremo a giocarcela con tutte. Non sarà facile ma sarà comunque bellissimo esserci!

Abbiamo grandissimi margini di crescita e una rosa molto ampia a cui ogni anno si aggiungono altri atleti provenienti dalle giovanili. Abbiamo la possibilità di avere un lungo futuro che speriamo ci regalerà ulteriori soddisfazioni. Ma ora non abbiamo fretta, ci godiamo il momento e basta!

Un ringraziamento speciale a Fernando Redini, Patrick Cretti, Matteo Sacchetti, Ezio Prandi e Giancarlo Cornella. Persone che fanno crescere oltre che migliorare.

Una vittoria speciale anche per il nostro capitano Matteo Pellegrini, per Alberto Marchi, Andrea Travaglia e Michele Matteotti. Hanno scelto la nostra squadra in serie B nonostante la possibilità di giocare in serie A1, aggiungendo l’esperienza che mancava a tutti gli altri atleti che di età media non raggiungono i 18 anni.

E un grande grazie proprio a loro, ai nostri ragazzi: sempre presenti, sempre disponibili e sempre vogliosi di migliorare nonostante le difficoltà che la mancanza di un terreno di gioco regolamentare dove allenarsi comporta. Anche per questo, la vittoria assume ancora più importanza!

SERIE A2!!!

Tempo di finali per l’HC Riva

Tempo di finali per l’HC Riva

Dopo il weekend perfetto delle nostre ragazze Under 18, campionesse d’Italia nella final-three di Torino del 19/20 giugno, ci tuffiamo in un ricco fine settimana dove saremmo impegnati in ben tre finali.

Sabato a Cernusco (MI) la Prima Squadra maschile si contenderà con CUS Genova e Raccomandata Giardini Naxos (Messina) la promozione dalla Serie B alla Serie A2.
Weekend di fuoco anche per le ragazze dell’Under 16 e per i ragazzi dell’Under 12 impegnati rispettivamente a Roma e a Mori (TN) in due final-eight dove si scontreranno con squadre proveniente da tutta Italia.

In bocca al lupo a tutti!
Forza HC Riva!

Campionesse d’Italia Under 18

Campionesse d’Italia Under 18

Il regalo per il cinquantesimo anno della nostra società arriva dalle nostre ragazze dell’Under 18, neo campionesse d’Italia dopo una due giorni a Torino perfetta.

Riva del Garda contro Roma e Torino. Tre partite per decidere la squadra che sarebbe succeduta alla Lorenzoni Bra, vittorioso lo scorso anno.

Dopo il pareggio fra Cus Torino e Capitolina Roma sono entrate di scena le nostre ragazze: vittoria in entrambe le partite, 1-0 contro le romane (gol di Mica) e 2-0 con le torinesi (gol di Chiara e Maria) e scudetto che arriva, meritatamente, per la prima volta in riva al Garda con il capitano Carlotta che alza in alto la coppa.

Continua, quindi, una bella tradizione al femminile che negli ultimi anni ci accompagna con ottime prestazioni a livello giovanile nazionale: tre scudetti outdoor e cinque indoor.

Festa doppia per la vittoria del premio per miglior giocatrice delle finali alla nostra giovanissima Micaela Frias, classe 2006 ma già perno inamovibile anche della Prima Squadra e con un super futuro che la aspetta.

Un ennesimo ringraziamento ai nostri allenatori Fer e Nacho capaci di tirare sempre fuori il meglio dalle nostre ragazze e alle immancabili Roberta e Franca, team manager insostituibili.

Le ragazze: Yasmine, Sara, Maria, Agus, Gaia, Agnese, Mica, Carlotta, Maddalena, Chiara, Camilla, Costanza, Giorgia, Mara, Marta
Allenatori: Fer e Nacho

Ora l’attenzione si sposta ai prossimi due weekend di finali:
Tour de force sabato e domenica 26/27 giugno dove saremmo impegnati con la Prima Squadra per i play off di Serie B maschile a Cernusco (MI), con le ragazze dell’Under 16 a Roma e con i maschietti dell’Under 12 a Mori (TN).

Il 3/4 luglio, invece, ospiteremo a Riva del Garda le finali nazionali Under 12 femminili. Un evento che porterà in riva al Garda otto squadre da tutta Italia che si contenderanno il titolo riservato alla categoria delle più giovani campionesse.

Pin It on Pinterest