Le ragazze della A2 hanno facilmente avuto ragione del Butterfly Roma nella seconda giornata del girone di ritorno. Sconfitti gli under 16 dal capolista CUS Padova e le coetanee dal S.Giorgio. Per queste due squadre erano gli ultimi impegni di campionato. Prosegue invece il cammino delle under 14. I maschi saranno impegnati domenica prossima a Bologna nelle finali di area, le femmine nella seconda di ritorno in casa col Villafranca.

A2 femminile: vittoria agevole con il Butterfly (4-1).

Domenica si è giocato un solo incontro del campionato di A2 femminile e la nostra squadra, strapazzando il Butterfly, ha colto l’occasione per scavalcare in classifica il Bologna. Si ricorda che le prime due squadre del nostro girone passeranno alla finale nazionale a quattro. Tutto si potrebbe decidere il primo maggio quando la squadra emiliana sarà ospite a Mori: con una vittoria le nostre ragazze metterebbero una seria, se pur non definitiva, ipoteca al secondo posto finale (il Padova è da lungo tempo irraggiungibile).

Ancora problemi di organico nell’incontro di domenica per le assenze di Valentina, Meme e Micky. In porta è scesa ancora Loredana e si è avuto l’ottimo esordio in prima squadra (con rete) di Prisca. Sono le ospiti a passare inopinatamente in vantaggio all’ottavo per una disattenzione della nostra difesa. La differenza di classe si fa però subito notare ed il Riva prende in mano le redini del gioco non concedendo più nulla alle avversarie. E’ Prisca a pareggiare verso il 20’ e Laura raddoppia cinque minuti dopo. Nel secondo tempo altre due reti di Tessa suggellano il 4-1 finale.

Formazione: Loredana Baroni, Alba Chiara Baroni, Betta Calzà, Emi Michelotti, Paola Zanzi, Laura Risatti, Martina Bombardelli, Tessa Apollonio, Lilly Paronuzzi, Femke Jepkes, Valeria Matteotti, Prisca Succi.

Risultati: Riva-Butterfly 4-1,  Superba-Martesana 0-1.

Classifica: CUS Padova punti 18 (6 partite giocate), H.C. Riva punti 8 (5), Bologna punti 7 (5), Superba 4 (5) e Butterfly punti 0 (6). (Martesana fuori classifica)

Under 16 femmine: sconfitta di misura con il S.Giorgio (3-5)

Bella ed avvincente partita tra il Riva ed il S.Giorgio con vittoria finale per le padovane determinata dalle tante assenze nella nostra squadra e dalla superprestazione della numero 10 ospite, autrice di quattro bellissime reti. Ancora una buonissima prova di Valeria che, pur rimediando molteplici botte, si è battuta fino alla fine sospingendo la squadra alla ricerca di una vittoria di prestigio. Bravissima anche Aurora, pericolo costante per la difesa avversaria ed autrice anche di una rete.

Nel primo tempo le ospiti segnano tre reti alle quali rispondiamo con le due di Antonella e Aurora. Il S.Giorgio ad inizio ripresa si porta sul 4-2 ma Valeria riduce lo svantaggio; si preme alla ricerca del pareggio ma proprio allo scadere subiamo la rete del definitivo 3-5.

Risultati : HC Riva-S.Giorgio 3-5, Fincantieri-CUS Padova 2-1

Classifica: Fincantieri 23, S.Giorgio 12, CUS Padova 9, HC Riva 4, Grantorto 0

Formazione: Valentina Fia, Alba Chiara Baroni, Valeria Matteotti, Eleonora Vivaldelli, Antonella Piazzolla, Aurora Baroni, Laura Hainzl.

Under 16 maschi: 1-4 con il C.U.S. Padova.

Sul sintetico ad acqua di Padova i nostri ragazzi hanno disputato un discreto incontro contro la squadra che vincerà il girone e passerà quindi alla finale nazionale. Non si sono ripetuti ai livelli delle ultime uscite ma non si sono mai fatti soverchiare dagli avversari. Anzi il risultato è un po’ bugiardo e almeno uno dei due rigori a sfavore è parso abbastanza dubbio. Autore della rete giallonera Michele che sorprende la difesa padovana e ci porta in vantaggio.

Risultati : CUS Padova-HC Riva 4-1

Classifica: CUS Padova 19, S.Giorgio 15, Fincantieri 7, HC Riva 6, Villafranca 5

Formazione: Joshua Paoli, Paolo Busolli, Alessandro Franzetti, Lorenzo Menotti, Emanuele Vivaldelli, Lorenzo Comper, Giacomo Peroni, Francesco Perri, Diego Planchenstainer, Michele Matteotti, Matteo Pellegrini, Andrea Travaglia.

Under 14 maschile: verso le finali di area.

Come pronosticato sarà il Merlara a partecipare come miglior seconda alle finali di area, finali che, ricodiamo, qualificheranno la prima direttamente alla fase nazionale prevista a Padova dal 12 al 15 maggio, la seconda ad uno spareggio in programma per l’8 maggio con la seconda del girone C (Lazio e Toscana). Purtroppo, nonostante le nostre proteste, è stato confermato che in semifinale si dovranno incontrare le due squadre probabilmente più forti dell’area e cioè Riva e Padova e che quindi una delle due non potrà accedere alla fase nazionale; è una scelta senza dubbio antisportiva che avrebbe potuto essere facilmente evitata al momento di decidere i vari gironi dell’area nord-est: per esempio, invece di fare tre gironi se ne potevano fare solo due di sette squadre con successive semifinali incrociate e finale per il primo posto. Oppure, mantenendo i tre gironi, far incontrare in finale solo le tre vincenti. Direi che di tutte le possibilità, quella scelta è la peggiore.

Negli altri gironi si è avuta la netta vittoria (9-3) del Merlara con il Rovigo nello spareggio per passare il turno; nel nostro girone l’Adige ha vinto per 4-0 a Casale con il S.Giorgio dimostrando che avrebbe potuto benissimo prender parte alle finali di Bologna se non avesse gettato alcuni punti preziosi.

Risultati : S.Giorgio-Adige 0-4

Classifica finale del girone: HC Riva 24, Adige 16, S.Giorgio 13, Bondeno 7, Galileo 0.

Torneo promozionale: bellissima giornata a S.Alessandro per i nostri giovanissimi.

Come sempre succede per le manifestazioni organizzate dalla nostra società anche quella di domenica a S.Alessandro per le categorie under 8, 10 e 12 è risultata eccezionale da tutti i punti di vista: partite disputate con puntualità svizzera, aggiornamento risultati e classifiche in tempo reale, arbitraggi di ottimo livello. Il massimo è però stato raggiunto nell’approntamento del pranzo che ha soddisfatto il palato di più di 210 persone. Grande merito alla cuoca Cristina per un ragù sopraffino ma un grandissimo applauso (e ringraziamento) ai tanti genitori dei nostri piccoli atleti che si sono fatti in otto per allestire la sala da pranzo ed il punto di ristoro, per servire tre turni di atleti (ed accompagnatori) famelici, per servire caffè, bibite, panini e torte, per sistemare tutto alla perfezione una volta terminato il pranzo. Grazie anche alle tante mamme che ci hanno fatto dono di torte e dolci eccezionali.

P1100267.JPG

I favolosi under 8 di Vale e Meme

La manifestazione non ha avuto un grandissimo numero di squadre partecipanti (che comunque erano 15) anche per la concomitanza di varie partite di campionato. In questa maniera però si sono potute disputare partite di venti minuti senza eccessive urgenze per rispettare i tempi. Noi abbiamo messo in campo cinque squadre: una under 12 a dire il vero un po’ raffazzonata per l’assenza di moltissimi atleti, due under 10 per la presenza anche delle ragazze della Scuola Elementare Pernici allenate da Laura e due under 8: quella di Riva allenata da Valeria e Meme e quella di Tenno allenata da Paolo e Lollo. Nella prima partita di questa categoria si è assistito ad un derby avvincente in cui è andato in vantaggio il Riva raggiunto dal pareggio di Matteo. Sul finire la seconda rete del Riva sanciva la sua sudatissima vittoria.

Nella categoria under 12 ha vinto l’Adige che in finale ha superato il Padova; quarta la nostra squadra.

Tra gli under 10 il Bondeno supera in finale l’Adige; per il 5° posto i piccoli allenati da Gianluca superano le ragazze della Pernici al termine di un incontro avvincente.

L’Adige, che mostra in questa occasione un vivaio di grande valore, vince anche nella categoria under 8 superando CUS Padova e Bondeno. Quarto il Riva e quinto il Tenno.

Nella cerimonia di premiazione in conclusione della bellissima giornata riconoscimenti anche per  Matteo (u.8 Tenno), Maria (u.8 Riva), Saverio (u.10 Riva), Veronica (u.10 Pernici) e Nicolò (u.12 Riva).

Pin It on Pinterest

Share This