Le nostre ragazze non ce l’hanno fatta: a Brescia alle finali per la promozione nella serie A indoor sono state eliminate in semifinale dal Cuscube in una partita intensissima ed avvincente. Le ragazze del coach Max Galeri hanno giocato benissimo, sostenute da una Kristele finalmente ad altissimi livelli; hanno assorbito lo svantaggio iniziale di 1-3 senza eccessivi contraccolpi psicologici aggredendo la nostra squadra e conquistando in poco più di 5 minuti vari corti e due rigori (uno parato benissimo dalla Micky) per il sorpasso (4-3). A quel punto il match è ritornato in equilibrio ma sono ancora le bresciane che sorprendono la nostra difesa e si portano sul 5-3. Ultimi dieci minuti di assalti che ci portano a dimezzare lo svantaggio ed a sfiorare il meritato pareggio che potrebbe arrivare all’ultimo secondo se Cristina ci concedesse un sacrosanto corto. C’è anche da aggiungere che il Cuscube, sconfitto nel girone di qualificazione per due volte dalle nostre ragazze, ha tesserato per queste finali (con scarso spirito sportivo aggiungerei) due ragazze olandesi di cui una veramente forte. Con lei la squadra bresciana, che già possiede una buona difesa, è riuscita a colmare una lacuna nella posizione di filtro in mezzo al campo; per di più si è dimostrata valida nel servire le attaccanti e nel realizzare i corti. Nonostante tutto ciò le nostre ragazze avrebbero sicuramente potuto vincere, specialmente se fossero riuscite ad avere una percentuale decente sui corti tirati (zero reti in questa partita su sette tentativi, una misera rete su più di venti tentativi nei 4 incontri della finale). Purtroppo tutti sappiamo che da questo fondamentale potevamo aspettarci poco vista la quasi perfezione negli automatismi che sarebbe necessaria nella sua realizzazione, perfezione raggiungibile soltanto con ripetuti tentativi da operare in tante sessioni di allenamento; e tutti sappiamo che, per motivi di studio, lavoro, lontananza, gli allenamenti non sono stati tanti. Nonostante questo handicap il Riva ha giocato sicuramente alla pari con Cuscube e Leonidas ed anzi, secondo chi scrive, ha mostrato il gioco più bello e tecnicamente valido fra tutte le squadre presenti a Brescia: varietà di schemi, adattabilità all’avversario ed alle situazioni di gioco, capacità di rallentare ma di dare accelerazioni improvvise e pericolosissime. Anche individualmente le nostre ragazze sono cresciute moltissimo; nota particolare per la Micky che, nonostante abbia potuto fare solo un paio di allenamenti in tutta la stagione, ha saputo in ogni gara dare sicurezza a tutta la squadra.

finali_indoor2010_1.jpg

Siamo partiti dalla semifinale col Cuscube perchè della due giorni bresciana è stata la partita decisiva. Ritorniamo ora al sabato con le partite di qualificazione: iniziamo con il Leonidas di Bra e le ragazze sono molto contratte. Stranamente sono in soggezione e giocano maluccio; subiscono le avversarie con le quali non riescono mai ad andare in vantaggio: 0-1, 1-1, 1-2, 2-2 e 2-3 finale. Reti di Paola e Betta. Nel secondo incontro vinciamo facilmente con le siciliane del GS22 di Agostina Said con due reti a testa di Paola, Martina, Emi e Laura (una su corto) ed una di Femke. Detto della semifinale persa col Cuscube (2 reti di Paola, una per Emi e Femke), rimane da dire che nella finale per il terzo posto giochiamo con Emi e Alba Chiara quasi sempre in campo a fare esperienza e cediamo alla Moncalvese per 3-6 con 2 reti di Femke ed una di Laura. Nelle quattro partite hanno segnato Paola 5 reti, Femke 4, Laura ed Emi 3, Martina 2 e Betta una per un totale di 18 reti all’attivo (e 16 al passivo).

Al termine della nostra finale, tutto il gruppo rivano (c’erano anche la mamma di Teresa, Alberto, Luca, Bicio, Martina Piz., Francesca) in tribuna ha fatto un tifo indiavolato per le bravissime leonesse di Bra che hanno giocato alla pari con le molto più giovani bresciane per i due tempi regolamentari ed i due supplementari perdendo soltanto ai rigori. Il nostro tifo deve essere stato particolarmente intenso se la giocatrice del Leonidas Sara Brizio ha voluto indirizzare alle nostre ragazze la seguente email:

Salve ragazze…. scrivo per ringraziarvi tanto tanto… non solo per lo splendido tifo che ci avete fatto ieri durante la finale ma per tutto (anche per il magnum!!!!!).
Siete un gruppo bellissimo, affiatato, e soprattutto giovane. avete certamente un futuro da serie A.. quindi non abbattetevi. Il tifo di ieri non l’ho mai avuto in 30 anni di hockey è stato fantastico, ci credevamo tutte alla fine… è andata così.. la palla gira.. e i rigori sono un terno al lotto… e quindi a voi tutte va il nostro GRAZIEEEEEEEE….. Alla prossima…
LEONIDAS bra

finali_indoor2010.jpg

A breve troverete nella galleria tutte le foto scattate a Brescia ed i video delle nostre partite.

Pin It on Pinterest

Share This