Per quanto dimostrato durante il girone di qualificazione e durante semifinale e finale, meritavamo sicuramente qualcosina di più. Ma questo secondo posto nel campionato indoor Under 18 ha dell’incredibile!
Resta indelebile l’impresa delle nostre ragazze, guidate benissimo da Fernando: una finale persa per un soffio (ne parleremo in seguito) alla nostra prima apparizione in questa categoria. Un risultato che nessuno di noi si aspettava anche se questo gruppo di ragazze ci ha sempre regalato una quantità spropositata di emozioni e risultati, un vero e proprio ciclo: campionesse d’Italia under 14, under 16 ed ora vicecampionesse under 18… E siamo sicuri non si fermeranno certo qua!

Una formazione che ormai noi di Riva conosciamo a memoria: Maria I., Ilenia, Maria T., Heidi, Maddalena, Carlotta, Gaia S., Mara e Annalisa.
Sono anni che portano trofei nella bacheca dell’Hockey Club Riva: grazie!

Un applauso alle campionesse d’Italia della Città del Tricolore di Reggio Emilia! Nostri amici e amiche da anni, la sconfitta è meno dolorosa sapendo che sia stata loro la vittoria!

LE FINAL SIX DI REGGIO EMILIA
Il torneo si era aperto sabato 12 gennaio con il primo posto raggiunto, insperatamente all’inizio, nel girone di ferro con la Lorenzoni, vittoria per 3 a 1 e con il CUS Pisa, 2 a 2 il punteggio finale (la cronaca è stata ampiamente descritta nell’articolo precedente).

Domenica 13 gennaio si è quindi aperta con la semifinale con il CUS Padova. Partita complicatissima e soffertissima dove le venete ci hanno messa in seria difficoltà, risolta con due corti di Maria T. e terminata col punteggio di 2 a 1 che di fatto ci proietta alla finale contro le padrone di casa della Città del Tricolore (per loro vittoria agli shoot out – i rigori dell’hockey, n.d.r. – nell’altra semifinale contro il CUS Pisa).

Una finale equilibratissima che per un soffio non ci ha fatto gioire completamente per uno scudetto perso solamente agli shoot out. Da sottolineare comunque il modo che ogni volta le nsotre ragazze affrontano la fine di questi appuntamenti: che sia una vittoria o una sconfitta riescono sempre ad essere sportive, positive e sempre pronte a festeggiare insieme a tutte le altre avversarie.
La partita si era incanalata molto bene per noi. Un primo tempo giocato nettamente meglio chiuso solamente sull’uno a zero con il bellissimo gol di Gaia S. (da segnalare un gol annullato senza motivo a Maria T.). Inizio secondo tempo sulla farsa riga del primo dove riusciamo a raggiungere il doppio vantaggio con un corto imprendibile della solita Maria T. (vero talento di questa specialità), prima di subire il veemente ritorno delle padrone di casa che ha fissato il punteggio finale sul 2 a 2.
Si va quindi agli shoot out dove la Città del Tricolore è stata più brava e concreta.

Ciliegina sulla torta di questa incredibile due giorni reggiana è stato il premio individuale come migliore giocatrice del torneo alla nostra Heidi! Vero leader (insieme alle altre “veterane” della squadra) che ha quindi potuto festeggiare nel migliore dei modi il suo compleanno!

Grandi ragazze! Siete incredibili!

Pin It on Pinterest

Share This