Ancora una bella prova contro l’H.T.Bologna delle nostre ragazze che devono però incassare un’altra sconfitta. Il 2-4 finale suona bugiardo perchè non rispecchia assolutamente quanto si è visto sul campo dove il Riva ha giocato perlomeno alla pari con le avversarie tuttora in lotta per la promozione alla serie A1.

Anzi, a ben analizzare i vari incontri di questo campionato, si può dire che la nostra è l’unica squadra che mostra un gioco, che propone degli schemi, che evidenzia un centrocampo ad altissimo livello: Betta, Laura e Tessa corrono, coprono, contrastano e per tutti i 70 minuti costruiscono gioco degno anche di più qualificate platee. Ed allora ci si può chiedere il perchè di tante sconfitte; si può notare che quasi tutte si sono risolte con uno-due reti di scarto e che sono maturate negli ultimi minuti dell’incontro, magari dopo un primo tempo giocato alla grande (vedi Brescia, vedi la partita di domenica). Probabilmente alla lunga le energie dispensate generosamente nelle prime fasi vengono gradualmente a mancare e diminuiscono di conseguenza lucidità e rendimento. C’è anche da evidenziare che, per ovvi motivi di età, il nostro attacco è un pochino ‘leggero’ e non presenta nelle babies le necessarie dosi di aggressività, cattiveria, malizia oltrechè di pericolosità nelle conclusioni. Quindi le centrocampiste sono chiamate a cercare anche la via della rete anche se in questo si rivelano abbastanza brave. Infine sul risultato finale spesso influiscono i problemi cui va incontro la difesa nel momento in cui viene messa sotto pressione dalle avversarie.
Nonostante tutto questo la squadra, pur con le scontate difficoltà derivanti dagli scarsissimi allenamenti effettuati insieme e dalla presenza di tante giovanissime in formazione, sta crescendo di partita in partita e dimostra di acquisire con volontà gli schemi che Patrick intende impartirle. Le teen-agers stanno crescendo velocemente e tutte si battono con passione in ogni incontro. Sarebbe un vero peccato se non si riuscisse l’anno prossimo a proseguire nell’avventura della serie A2 perchè questa squadra potrebbe fare ancora molto bene.

Pur priva di Laura impegnata con gli esami, domenica la squadra ha disputato un ottimo primo tempo pur avendo subito già al 2′ la rete bolognese su angolo corto. Veniva appena tre minuti dopo il pareggio di Tessa ancora su corto e si proseguiva con tante belle azioni ed occasioni fino alla rete del 2-1 segnata ancora da Tessa su passaggio di Martina. Di rilievo anche alcune ottime parate di Ilaria.
Nella seconda frazione si notava un certo appannamento e ne approfittava subito il Bologna che segnava, sempre su corto al 5′. Il pareggio a questo punto sarebbe stato equo e ben accetto ma un paio di incertezze difensive consentivano alle avversarie di segnare due facili reti per il 2-4 finale.
Una nota di merito particolare per Valeria autrice di una buonissima prova sull’out sinistro.
Il campionato sta volgendo al termine per cui possiamo farne il punto. Dal nostro girone le prime due passeranno alla finale per la promozione alla massima serie. Attualmente quattro squadre possono ancora passare il turno: il Cuscube Brescia ha 23 punti in 11 partite disputate, il Leonidas Bra 21 in 10 partite, il Superba Genova 20 in 11 partite ed l’HT Bologna 17 in 8 partite. Il Bologna giocherà in casa con Butterfly e Bondeno ed in trasferta a Brescia; al Superba rimane solo la partita interna con il Riva. Il Leonidas deve giocare a Bondeno ed in casa col Butterfly; al Brescia rimane solo l’incontro casalingo col Bologna. Se il Leonidas vince le sue due partite passa automaticamente alle finali e, siccome al Superba non sarà sicuramente sufficiente l’eventuale vittoria contro di noi, la seconda piazza se la contenderanno Cuscube e Bologna probabilmente nello scontro diretto in programma il 6 giugno. Per il Riva invece l’ultimo appuntamento è per domenica 23 sul campo del Superba di Genova.
Formazione di domenica: Ilaria e Valentina, Alba Chiara, Paola, Emi, Tessa, Betta, Martina, Femke, Mercedes, Valeria, Graziella.
Risultati: HC Riva-HT Bologna 2-4, Butterfly-Cuscube 1-5
Classifica: Cuscube 23, Leonidas 21, Superba 20, Bologna 17, Riva 9, Bondeno 6, Butterfly 3.

Pin It on Pinterest

Share This