Il titolo di questa puntata vuole ricordare la scelta della Società ad inizio del nuovo millennio di ritornare con maggior determinazione nelle scuole per rinvigorire se non ricreare il proprio settore giovanile. C’era si in quei primi anni 2000 una squadra under 14 seguita da Daniel Cretti e Fabrizio Montagni che non poteva però contare su molti elementi. Si iniziò ad offrire la collaborazione a varie scuole quali le Pernici, la S.E. di Tenno e quella di S.Alessandro. Soprattutto a Tenno, ove si entrò per la prima volta nell’anno scolastico 2001/2002 con Daniel, Fabrizio e Cristiano, si ottenne fin da subito un buon successo e moltissimi erano i bambini e le bambine che partecipavano poi al corso extrascolastico che si teneva sul campetto in asfalto fuori della Scuola.

Nell’anno scolastico 2003/4 c’era già una bella squadra di bambine e bambini di Tenno che con l’aiuto dei genitori portavamo ad allenarsi al campetto di S.Alessandro insieme ai coetanei reclutati da Fabrizio e Marco Grazioli presso la S.E. del sobborgo alle pendici del Brione.

Mentre della squadra di S.Alessandro nessuno ha proseguito per molto tempo, gran parte dei ragazzi che dovevano scendere due volte la settimana da Tenno per gli allenamenti sono rimasti fedeli allo sport che avevano scelto e fanno tuttora parte delle nostre squadre giovanili.
Nel gennaio del 2004 si organizzò un torneo nella palestra della Scuola Media Sighele per bambini delle elementari; il torneo al quale parteciparono anche le squadre di Brescia e Cernusco, fu dominato dai nostri giovani che piazzarono Tenno al primo posto e S.Alessandro al secondo.
L’anno scolastico 2005/6 ci vide ancora più impegnati perché, se Daniel e Fabrizio avevano dovuto abbandonarci, erano loro subentrati Patrick, Martin Eblagon e Elisabetta Calzà che fecero un grande lavoro di promozione a Tenno, S.Alessandro, Rione e presso le Pernici; gli stessi, insieme a Luca Risatti, tenevano gli allenamenti alle Sighele. Importante ed anche molto spettacolare fu il primo festival che organizzammo in maggio sul sintetico di S.Alessandro ed al quale parteciparono tutte le classi che nelle scuole elementari avevano aderito ai nostri corsi.

6.jpg

Tutte le classi partecipanti al primo festival delle elementari.

Si fecero due tornei, uno per le quarte ed uno per le quinte; nel primo vinse la sezione B delle Pernici davanti a Rione A, Tenno, S.Alessandro, Rione B e Pernici A mentre nel secondo trionfò Tenno davanti a S.Alessandro, Pernici A e Pernici B.

Nel giugno di quel 2006 organizzammo anche un bellissimo stage a Lignano Sabbiadoro al Centro Getur al quale invitammo anche i bambini dell’Adige. L’iniziativa riuscì veramente bene grazie al grande lavoro delle tante persone che si adoperarono sia nella parte tecnica che nella ludica; ricordiamo Elisabetta, Martina Pizzedaz, Patrick, Luca, Ceci Regaiolli, Maurizio, Massimo. In conclusione dello stage si svolse un torneo con gare di hockey e gare di altro tipo al quale aderì anche la squadra tedesca del Bad Reichenhall vincitrice della classifica finale davanti a quella di Tenno.

In agosto tornammo a Lignano per la fase nazionale dei campionati Esordienti (under 12) e Pulcini (under 10). Della prima (’94 e’95) facevano parte Paolo Busolli, Emi Michelotti, Mariam Ait Hammoo, Alba Chiara Baroni, Florica Civettini e Luca Frizzi, della seconda (’96 e ’97) Luca Miori, Simone Mimiola, Nicola Benini, Michela Busolli, Matteo Pellegrini e Aurora Baroni. Grande prova dei nostri pulcini che giunsero secondi, battuti solo dai coetanei di Bra.

Nella stagione 2006/7 non c’erano più Martin, Betta e Luca R. ma subentrarono Massimo, Gianluca e Marco Monte. Si proseguì con i corsi alle elementari; importante la presenza nella scuola di S.Alessandro in cui riuscimmo a convincere quasi tutta la terza (Isaia, Andrea, Samuele, …) e a Rione ove riuscimmo a fare addirittura una squadra per Lignano. In maggio si rifece il festival con le classi di Rione, S.Alessandro e delle Pernici.

A metà agosto ci si ritrovò dopo la pausa estiva per prepararci per Lignano 2007 ove eravamo iscritti con due under 10 (’97 e ’98) e tre under 12 (’95 e ’96).

Le squadre della categoria under 12 erano: Tenno con Lorenzo Menotti, Micky Busolli, Alba Chiara Baroni, Luca Frizzi, Nicola Benini, Matteo Pellegrini e Paolo Busolli; Riva con Luca Miori, Chiara Regaiolli, Simone Mimiola, Tommaso Straffelini, Lorenzo Benini e Ricky Pellegrini; Rione con Michele Cavalera, Graziella e Mauro Volpi, Valeria Matteotti, Mercedes Lopez, Felipe Bruno e Omar Boninsegna. Nella categoria under 10 una squadra era composta da Matteo , Aurora , Riccardo , Michela, Lorenzo e Nicola, la seconda, quella dei più piccolini, da Samuele Cavallaro, Patrizio Mimiola, Isaia e Pietro Meneghelli, Andrea Travaglia ed Alessio Polastri.

E’ il primo trionfo dei tre consecutivi (2007-2009) della nostra under 10 in questa manifestazione nazionale. La squadra è fortissima ed il suo cammino inarrestabile: 6-1 al Messina, 5-0 al Savona, 6-1 al Grantorto e 4-2 in finale a quel Bra che l’anno precedente ci aveva relegato in seconda posizione. I piccolini fanno 2-3 col Grantorto, 0-6 col Bra, 3-7 e 2-6 col Messina.

Negli under 12 Tenno gioca alla pari con tutti gli avversari vincendo con Amsicora (6-3), Grantorto B (7-1 e 6-0), Cernusco (3-1), pareggiando con Grantorto A (6-6) e subendo un’unica sconfitta dal Monfalcone che ci impedisce di accedere alla finale. Riva fa 0-8 col Messina A, 2-9 con l’Amsicora, 3-5 con il Bra, 6-0 con Messina B e 6-3 con Rione. Rione fa 0-9 con Bra, 0-6 con Grantorto, 4-7 con Monfalcone, 4-4 con Messina B e 3-6 con Riva.

A fine settembre, a seguito della vittoria di Lignano, fummo invitati negli studi di TCA a Trento per una trasmissione in diretta in cui parlammo della nostra storia, dei titoli, dei programmi futuri; come portavoce della Società Alba Chiara se la cavò niente male.

Pin It on Pinterest

Share This