Buoni risultati per le nostre squadre alla ripresa dei campionati ‘outdoor’: la under 16 femminile ha surclassato S.Giorgio ed H.T.Bologna  segnando complessivamente 13 reti, la under 18 maschile ha vinto in trasferta a Monfalcone; solo la A2 femminile non ha raggranellato punti ma ha mostrato delle buone cose contro una delle squadre che lotterà per la promozione.

Anche nella A2 maschile l’Adige ha ripreso a giocare conquistando un prezioso pareggio a Rovigo.

Domenica 9 scenderanno in campo anche gli under 14 di Luca e Mattia per la prima di un campionato che tutti speriamo sarà di alto livello.

A2 femminile: partita equilibrata ma i tre punti vanno al Bologna

Discreta prestazione delle nostre ragazze sul campo Barca di Bologna, un terreno vergognoso e di infima qualità, quasi peggiore dei campi in erba di Casale e Grantorto. Incontro tutto sommato equilibrato, deciso a nostro sfavore da alcune indecisioni difensive. Pur non essendo comprensibilmente già al top della condizione, soprattutto nel secondo tempo la squadra si è mossa discretamente ed ha concesso alle avversarie solo il fatale contropiede che ha portato alla terza rete.

Di più che positivo per quest’avvio di stagione c’è soprattutto il numero di atlete a disposizione di Patrick: una quindicina sono scese in campo a Bologna e mancavano alcune ragazze. Altrettanto importante è il fatto che le nostre ragazzine sono cresciute e che entrano in campo senza timori, consapevoli dei propri mezzi.

Una difesa da sistemare ha consentito nel primo tempo alla squadra del Cecio di portarsi sul doppio vantaggio. Ad inizio ripresa, con una percussione centrale molto incisiva, Lilly dimezza lo scarto. La nostra squadra occupa stabilmente la metà campo avversaria conquistando anche un’infinità di corti dei quali, mi pare, nessuno riesce a giungere nei pressi della porta bolognese. Anzi è proprio sull’ennesimo corto mal gestito che le avversarie partono in un comodo contropiede che si conclude con la rete del definitivo 1-3.

Migliorando un attimo la condizione fisica e sistemando alcuni meccanismi nella squadra, penso proprio che le nostre ragazze riusciranno ben presto a darci notevoli soddisfazioni. E probabilmente già domenica prossima, sull’erba di Grantorto, ci potrebbe essere un risultato favorevole dato che la squadra padovana è già stata affrontata in Coppa Italia e sonoramente battuta.

P1110531rid.JPG P1110534.JPG

Formazione: Loredana Magnoni, Martina Bombardelli, Femke Jepkes, Lilly Paronuzzi, Laura Risatti, Paola Zanzi, Eithne Barion, Elisa Piacentini, Alba Chiara Baroni, Michela Busolli, Mercedes Lopez, Valeria Matteotti, Emi Michelotti, Prisca Succi, Eleonora Vivaldelli.

Risultati 1° giornata: HT Bologna-HC Riva 3-1, Cuscube BS-S.Giorgio 3-1, Fincantieri-Grantorto 5-0

Classifica: HT Bologna, Cuscube, Fincantieri 3, HC Riva, S.Giorgio, Grantorto, CUS Padova 0.

Under 16 femminile: inizio con i fuochi d’artificio

Le nostre under 16 hanno voluto esagerare in questo inizio di campionato stravincendo entrambi gli incontri di apertura con 13 reti all’attivo. Un già buon gioco di squadra, anche sull’erba di Casale, con fasi veramente da intenditori dell’hockey. Complimenti a tutte le ragazze che dimostrano di essere maturate e migliorate tantissimo e di avere acquisito gli schemi di Patrick. La prova del fuoco ci sarà questo sabato a S.Alessandro nello scontro con il C.U.S. Padova dove si riuscirà probabilmente a capire se la nostra squadra ha la possibilità di vincere il girone ed accedere alle finali nazionali.

P1110525.JPG P1110529.JPG

Nonostante la quasi nulla dimestichezza con il terreno in erba naturale, la nostra squadra a S.Giorgio ha nettamente dominato al cospetto della squadra che l’anno passato ci aveva stracciato (a dire il vero alcune brave atlete casalesi sono passate di categoria). Stabilmente nella metà campo avversaria, le nostre ragazze avranno tirato almeno cento volte verso la porta avversaria conquistando anche un buon numero di corti (ovviamente infruttiferi). Nella porta avversaria sono finite due reti di Vale e di Prisca, una di Antonella e di Meme per il rotondo 6-0 finale.

A Bologna la squadra di casa ha resistito finchè la Ilaria ha avuto fiato per correre; quando si è fermata stremata, le nostre ragazze non hanno più incontrato resistenza finendo per dilagare con un eloquente 7-3. Sempre tanti corti a favore senza risultato. Da notare che il Bologna ha tirato sei corti realizzandone tre, una percentuale che non si riscontra nemmeno nella A1 maschile; probabilmente qualche aiutino ad Ilaria, pur dotata di una bella castagna, lo hanno dato anche le nostre. Nella buonissima prestazione della squadra un accenno particolare alla Vale, dominatrice del centrocampo e maratoneta instancabile; come ciliegina sulla torta si è permessa anche di realizzare 4 reti: complimenti! Le altre reti di Laura (2) e Aurora.

Formazione: Greta Bagozzi, Michela Busolli, Mercedes Lopez, Valeria Matteotti, Prisca Succi, Eleonora Vivaldelli, Aurora Baroni, Antonella Piazzolla, Laura Hainzl.

Risultati 1° e 2° giornata: S.Giorgio-HC Riva 0-6, CUS Padova-HT Bologna 9-0, HT Bologna-HC Riva 3-7

Classifica: HC Riva 6, CUS Padova 3, S.Giorgio, HT Bologna 0.

Under 18 maschile: buono il risultato, meno il gioco

Dalla lunga trasferta a Monfalcone la nostra under 18 torna con i tre punti e con la consapevolezza che deve ancora lavorare per migliorare il suo gioco e riuscire così a contendere le prime posizioni della classifica alle fortissime CUS Padova e S.Giorgio.

Nonostante gli avversari fossero scesi in campo con solo otto giocatori e senza portiere, la nostra squadra non è riuscita ad imporre una superiorità quasi scontata; anzi i padroni di casa hanno rischiato di pareggiare incredibilmente sprecando un’occasionissima negli ultimi istanti dell’incontro. E’ mancata la fase di costruzione del gioco ma anche quello che doveva essere lo sbocco più naturale e cioè il tiro a porta quasi vuota.

A giustificazione della opaca prestazione tanti fattori: prima partita di stagione con inevitabile condizione non ottimale, età che per quasi tutti i nostri atleti è al di sotto del limite di categoria (molti affrontavano per la prima volta una partita 11 contro 11), amalgama ancora non perfetto con i ragazzi di Mori.

Le reti sono state segnate da Emanuele e da Giacomo Rojas.

Prossimo appuntamento a Mori con il CUS Padova alle 17.30, dopo la partita Adige-CUS Padova di A2.

Formazione: Joshua Paoli, Gabriele Molinari, Leonardo Prandi, Paolo Busolli, Emanuele Vivaldelli, Matteo Comper, Lorenzo Menotti, Alessandro Franzetti, Francesco Perri, Matteo Pellegrini, Giacomo Peroni, Efrem Bettini, Giacomo Rojas, Lorenzo Dal Ri.

Risultati 1° giornata: S.Giorgio-Città del Tricolore 4-1, Fincantieri-HC Riva 1-2,.

Classifica: HC Riva e S.Giorgio 3, Fincantieri, Città del Tricolore e CUS Padova 0.

A2 maschile: prezioso pareggio a Rovigo

La squadra di Mori, alla cui conduzione è ritornata l’allenatrice russa Elena Sukanava, si ripresenta in campo con tanti giovani che hanno la possibilità di fare esperienza e di contribuire a disputare un campionato in tranquillità e senza eccessivi patemi di essere risucchiati in zona retrocessione. A sostegno di un organico collaudato sono arrivati due nuovi giocatori: Alfredo Galan, attaccante, dalla Spagna in Italia per studiare e Alexander Villet, trasferitosi da poco dalla Francia in riva al Garda.

La partita, condizionata dalla forma non ancora al top ma soprattutto dal grande caldo, si è trascinata a ritmi piuttosto blandi e senza eccessive emozioni. Il sostanziale equilibrio è stato rotto a pochi minuti dal termine da un corto a favore dell’Adige trasformato da Nicola Bertolini nella rete del vantaggio. Peccato che ad una manciata di secondi dal fischio di chiusura dell’incontro i padroni di casa siano riusciti a riportarsi in pareggio ancora su azione da angolo corto.

Il prossimo appuntamento è per sabato 8 ottobre tra le mura amiche con avversario il fortissimo C.U.S. Padova.

Formazione:  Alexandre Villet,  Alessandro Mosna, Pierfilippo Gazzini, Matteo Manfredi, Amedeo Capuzzo, Luca Cappelletti, Oscar Manzana, Nicola Bertolini, Matteo Ciaghi, Alfredo Galan, Luca Risatti, Lorenzo Conta, Marco Guizzetti, Andrzej Jaroszewski, Antonio Manfredi.

Pin It on Pinterest

Share This