Superati i 3000 visitatori del sito !!!

Siamo lieti di informare che venerdì scorso abbiamo superato le 3000 visite al nostro sito. E’ sicuramente un bel risultato visto che il progetto ha avuto inizio con la collaborazione dell’amico Giovanni solo un anno fa e sta a testimoniare il vostro interesse per le notizie e quant’altro viene pubblicato sulla vita della nostra società.

A2 femminile: Riva – CUS Padova 1-3

Risultato bugiardo che non rispecchia i valori in campo, risultato pesantemente condizionato da 15 minuti di follia della nostra difesa che portava già al 20’ le avversarie sul 3-0.
Partiamo dalle note positive. La squadra contro un CUS Padova sicuramente non trascendentale ma abbastanza equilibrato si è mossa discretamente bene; addirittura nel secondo tempo ha tenuto per larghi tratti il comando del gioco creando numerose occasioni sotto la porta avversaria. La rientrante Laura si è prodigata in un continuo lavoro di copertura e di appoggio all’attacco ben coadiuvata da Tessa, Martina e da Lilly, al suo esordio in maglia giallo-nera ed ancora non al cento per cento dato il suo lungo periodo di inattività agonistica; bene anche le babies Meme e Valeria che giocano con sempre maggior personalità.

foto6.JPG

Sicuramente non buona la prova della linea difensiva, soprattutto al centro, e non certo per merito delle avversarie che quasi non hanno potuto fare a meno di approfittare di alcune grosse ingenuità. In una zona così importante sarebbe necessaria più determinazione, più malizia, addirittura più cattiveria. Probabilmente si può aggiustare qualcosa per dare maggiore solidità ad una squadra discreta, sufficientemente rodata e con buone prospettive. Infatti la sfortunata partita di domenica non pregiudica assolutamente il nostro cammino anche in considerazione del fatto che probabilmente due squadre accederanno al girone finale per la promozione. Dalle prime partite si riesce a vedere che Superba e Butterfly appaiono di un livello inferiore mentre Padova e Bologna sono assolutamente alla nostra portata. Per questo secondo me, migliorando un poco la forma fisica e regolando meglio la difesa, nessun obiettivo ci è precluso.
Vediamo un po’ di cronaca. Già al 4’ c’è il primo rinvio assassino della nostra difesa di cui approfittano le attaccanti patavine per lo 0-1. Il gioco è equilibrato ed al 12’ Lilly avrebbe la palla del pareggio che però non entra in porta. Al 17’ altra incomprensione della linea arretrata e si va sullo 0-2. Si completa la frittata al 20’ con un altro rinvio regalato alle avversarie che ringraziano e si portano sul 3-0.
Come detto nella ripresa si gioca quasi costantemente nella metà campo avversaria ed al 20’ Laura insacca con un bellissimo tiro al volo su passaggio di Tessa. Si susseguono altre occasioni da rete, alcune clamorose, che addirittura fanno sperare il folto pubblico nell’impossibile conquista del pareggio. Però un po’ l’imprecisione, un po’ la foga, un po’ la sfortuna impediscono di arrivare ad altre segnature per cui il fischio finale di Mattia e Ciospa ci vede sconfitti per 1-3.

In questo weekend non si sono disputate altri incontri del nostro girone. La prossima partita, assolutamente da non sbagliare, è in programma domenica 17 alle 14 a Bologna, sul campo della terza pretendente alle alte vette della classifica.
Formazione dell’H.C.Riva: Valentina Fia e Ilaria Buonaluce, Alba Chiara Baroni, Betta Calzà, Emi Michelotti, Meme Lopez, Tessa Apollonio, Paola Zanzi, Laura Risatti, Martina Bombardelli, Lilly Paronuzzi, Femke Jepkes, Valeria Matteotti, Lella Volpi.
Risultati della seconda giornata di andata: Riva-CUS Padova 1-3
Classifica: CUS Padova punti 6, Bologna punto 3, Riva, Superba e Butterfly punti 0.

Under 14 maschile: Adige-Riva 3-6.

Ottimo risultato della nostra under 14 maschile all’esordio in questo girone inserito nella zona nord-est che, ricordiamo, comprende complessivamente 15 squadre di Veneto, Emilia, Friuli e Trentino; la zona è stata suddivisa in 3 gironi di qualificazione con 5 formazioni ciascuno: con noi ci saranno l’Adige di Mori, il S.Giorgio, il Bondeno ed il Galileo di Padova. Passeranno al girone finale le squadre vincenti i tre gironi più la seconda migliore.

IMG_4698 rid.JPG

Buoni i tre punti conquistati in casa dei cugini di Mori che in passato ci hanno sempre fatto soffrire. Essendo la prima partita stagionale non si poteva pretendere una prestazione brillantissima ma si è assistito anche ad un discreto gioco grazie al quale i ragazzi di Luca hanno acquisito abbastanza velocemente un vantaggio considerevole mai messo in discussione. La difesa si è mossa abbastanza bene con Dennis, Micky ed Andrea; centrocampo ed attacco hanno mostrato qualche lacuna negli automatismi, nella ricerca della posizione e, come sempre, nella ricerca della rete una volta conquistata l’area avversaria. C’è sicuramente ancora da lavorare soprattutto in vista degli impegni che dovranno essere affrontati in caso di superamento del turno (basta ricordare che ci sarà da confrontarsi con i fisicamente superdotati atleti di Merlara che in giugno a Bondeno ci hanno dato una bella paga). Che fa guardare con fiducia al futuro c’è anche la considerazione che, a parte Matteo e Giacomo, tutti gli altri sono abbondantemente al di sotto dei limiti di età della categoria.
Per la cronaca il primo tempo si è chiuso sul 4-2 in nostro favore con 3 reti di Matteo ed una di Andrea; 2-1 sempre per noi nella ripresa con un’altra rete di Matteo ed una di Isaia. 3 corti a favore e 2 contro.
Prossimo appuntamento domenica 17 a S.Alessandro con il Bondeno.
Formazione dell’H.C.Riva: Diego Planchenstainer, Dennis Alfieri, Michele Matteotti, Andrea Travaglia, Matteo Pellegrini, Isaia Meneghelli, Francesco Laganara, Pietro Meneghelli, Nicolò Bailoni, Ruben Prandi.
Risultati 1. giornata: Adige-Riva 3-6, Bondeno-S.Giorgio 2-2, riposa Galileo.
Classifica: HC Riva 3, Bondeno e S.Giorgio 1, Adige e Galileo 0.

Pin It on Pinterest

Share This