Nella domenica dove aravamo impegnati con tre squadre, ecco la prima bella notizia di questa stagione con la qualificazione delle nostre ragazze dell’under 18 alle finali nazionali, previste a Roma dal 25 al 26 aprile 2020.
La bella vittoria per 4 a 1 a Padova ai danni del CUS ha di fatto proiettato le ragazze di Fer alla prima finale in questa categoria nell’outdoor.
Un traguardo che da continuità al nostro lavoro e che avvalora questo gruppo di ragazze che non tradisce mai.

Risultati in chiaro scuro, invece, per i ragazzi dell’under 21 e dell’under 14: in entrambe le occasioni si tratta comunque di gruppi molto giovani.
I grandi alle prese con le salutari ed ottime esperienze prima di proiettarsi nel futuro, che nel loro caso si chiama “prima squadra”.
I più piccoli, invece, in cerca del giusto slancio per lasciarsi alle spalle l’era dei “Promo” ed avvicinarsi alle categorie più “esperte”.

LE RAGAZZE
A Padova è Hc Riva show: 4 a 1 al CUS e finali raggiunte

La tripletta di Maria e il gol di Chiara, oltre a darci il lustro di un’ottima vittoria fuori casa, ci garantiscono la matematica partecipazione alle finali nazionali.
Non contiamo ormai più gli anni di fila con almeno una finale conquistata da questo gruppo fantastico. Ogni anno un regalo e la grande consapevolezza di aver costruito un ciclo formidabile: ora la speranza (il lavoro della società sarà di aiuto) è quella di entrare fra le “grandi” dell’hockey italiano.

Un gruppo costruito negli anni che ogni stagione vede nuove protagoniste entrare dalle categorie più giovani ma che riesce a mantenere un’identità vincente, sia in campo che fuori.

Ovvia la soddisfazione di tutti, a partire da Fer: lui è stato l’artefice fin dal primo momento e con lui è nata questa striscia vincente. Per questo, oltre alle ragazze, è a lui (e allo staff che lo aiuta ogni domenica) che va il nostro applauso più grande.

I RAGAZZI
Dall’under 14 all’under 21

Sempre a Padova erano impegnati anche i ragazzi dell’under 21. Luciano ha dovuto rinunciare ad alcuni effettivi, rimasti a casa per influenza. Nonostante questo, sono stati tanti gli spunti e, come diciamo sempre, questa categoria ci serve per crescere: la sconfitta per 5 a 1 è anche forse troppo larga e non rispecchia pienamente il nostro valore espresso.
Facciamo comunque tesoro e proiettiamoci verso le decisive sfide con Adige e Padova nell’under 18: come le ragazze, anche qua il sogno è quello di raggiungere le finali nazionali.

A Villafranca, una sconfitta ed una vittoria nel doppio scontro contri i veronesi per l’under 14. Prima partita bruttina dei nostri ragazzi e sconfitta per 3 a 0: troppe le occasioni non sfruttate e troppi gli errori individuali per poterla raddrizzare.

Per fortuna la rivincita immediata ha visto comunque una reazione positiva da parte di tutti: consapevoli di aver giocato troppo male nel primo match, i ragazzi hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo vincendo per 4 a 3 grazie alla tripletta di Gabriel e al gol di Giovanni.

Per Luciano il lavoro è ancora tanto da fare: servirà fare tesoro di queste partite e trovare la motivazione giusta in questa categoria che fa da spartiacque tra l’età del Promo e quella delle under maggiori.

Pin It on Pinterest

Share This