indoorBfemm.jpg

L’obiettivo di minima per le ragazze che partecipano alla serie B indoor è stato brillantemente raggiunto: 10 incontri con 9 vittorie e una sconfitta, 52 reti all’attivo e 26 al passivo; 27 punti nella classifica finale distanziando la seconda (Cuscube) di 5. Numeri che ben rappresentano la netta superiorità della nostra squadra nei confronti delle avversarie; solo le ragazze del Cuscube hanno retto il confronto ma, probabilmente per la loro giovane età, sono mancate nei momenti cruciali dei due incontri. Oltre che notevoli doti tecniche individuali (con qualche punta di eccellenza), le ragazze di Patrick hanno dimostrato maturità, determinazione, applicazione costante negli schemi, capacità di modificare l’impostazione del gioco. Un neo riguarda il corto offensivo con percentuali di realizzazione invero un pò basse; e tutti sappiamo l’importanza che può avere questa punizione soprattutto nell’hockey indoor. Ora il Riva è atteso dall’impegno più arduo e più desiderato della stagione: la finale nazionale che promuoverà un’unica squadra alla massima serie. Si giocherà a Lignano Sabbiadoro il 30 e 31 gennaio e ci saranno, oltre a Riva e Cuscube, le prime due classificate del girone nord-ovest e la prima del girone centro-sud. Nel primo ha vinto, come pronosticato, l’U.S.Moncalvese che viene però estromessa per aver effettuato in ritardo l’iscrizione al campionato; passano perciò il Leonidas Bra (2°) e il Martesana (3°). Del secondo, al quale erano iscritte 4 squadre siciliane, nulla si sa e non è detto, visti i precedenti, che ci sia in finale la rappresentante del centro-sud. Si comincia sabato 30.1 alle 15 con la squadra siciliana ed alle 18 con il Martesana; la domenica alle 9 si gioca con il Cuscube ed alle 12 con il Leonidas.

Nel concentramento di Mori di domenica 17 si inizia con il temuto incontro con l’H.T.Bologna; non c’è però storia ed è un agevole 6-3 con 3 reti di Paola, 2 di Femke ed una di Betta (corto). I due successivi incontri vengono disputati in relax provando alternative e schemi vari (per esempio nell’ultimo si è giocato per circa dieci minuti senza portiere per prendere dimestichezza in una situazione che potrebbe verificarsi in momenti di necessità); con il Bondeno si vince per 4-3 (2 reti di Martina di cui una su corto, una di Femke ed una di Laura) e con l’H.C.Brescia per 6-5 (3 reti di Martina, una a testa per Paola, Femke e Tessa). Da sottolineare la prova decisamente maiuscola di Michela che ha sfoggiato una serie di bellissimi interventi a difesa della sua porta. Per finire 15 corti all’attivo con 3 realizzazioni (percentuale del 20%).

Altri video e foto qui

La classifica finale del girone nord-est è quindi: H.C.Riva punti 27, Cuscube Brescia 22, H.T.Bologna 19, H.C.Bondeno 12, H.C.Brescia 9, H.Pistoia 0. Hanno un pò deluso le bolognesi che hanno perso 3 dei 4 scontri diretti con Riva e Cuscube, ancora di più il Bondeno che ha sempre combattuto ma ha anche sempre perso con le prime tre. Purtroppo concluso il ciclo dell’H.Pistoia che alle finali di 2 anni fa aveva dato del filo da torcere alle nostre ragazze; partecipazione all’osso nei primi tre concentramenti (con metà ragazze di Bologna) ed addirittura rinuncia al concentramento di Mori.

Appuntamento quindi tra 15 giorni a Lignano ove sicuramente le nostre ragazze daranno l’anima per una promozione molto sentita.

Risultati e classifica ufficiale qui
In GALLERIA A/2 femminile troverai alcune foto del concentramento di Mori
In STAMPA leggi l’articolo di giornale 18/01/2010

– – – – –

Under 16 femminile

Nata male e finita peggio: così si può sintetizzare la prima partecipazione di una nostra giovanile femminile ad una finale nazionale. Ovviamente non per demeriti delle ragazze che hanno sempre dato anche più di quanto avevano in ogni incontro e che nelle qualificazioni avevano dimostrato un grande potenziale. Purtroppo all’assenza di Meme in vacanze nelle sue terre natali nell’emisfero australe si è aggiunta all’ultimo minuto quella di Lella costretta a letto dalla febbre. Andiamo quindi alle finali di Brà con solo 6 ragazze ad affrontare 4 partite di 40 minuti con le prime 4 squadre in Italia; sarebbe stato troppo pretendere qualcosa in più di quanto Ilaria, Emi, Alba Chiara, Valeria, Laura e Micky hanno saputo fare: un quarto posto finale davanti a CUS Padova e CUS Torino. C’è anche da ricordare che nell’incontro con il Lorenzoni si è giocato a tratti in 5 ed anche in 4 contro 6 per gli infortuni di Valeria e Laura. In ogni caso l’avvenire di questa squadra è ancora roseo dato che l’anno prossimo usciranno per limite d’età solo Emi e Ilaria mentre entreranno altre 6 atlete. Una nota particolare per Laura autrice, alla sua prima uscita ufficiale, di ben 3 reti.

Risultati: H.C.Riva-CUS Padova 2-0 con reti di Micky ed Emi; H.C.Riva-Lorenzoni 0-10; H.C.Riva-CUS Pisa 2-7 (reti di Alba Chiara e Laura); H.C.Riva-S.Giorgio di Casale 3-6 con 2 reti di Laura ed una di Emi.

Risultati e classifica ufficiale qui
In GALLERIA – Settore Giovanile troverai le foto del week-end di Bra
In STAMPA leggi l’articolo di giornale del 16/01/2010

Pin It on Pinterest

Share This