Il risultato sul tabellone fermo sul 3 a 2 per noi. La sirena finale dopo un ultimo quarto di sofferenza. L’esplosione di gioia per un risultato incredibile che nessuno di noi si aspettava alla partenza per Pisa verso queste finali nazionali Under 21 femminili.

Non ce ne vogliano le ragazze, Fer e Team Manager, ma davvero questo terzo posto in Italia è tanto bello quanto inaspettato.
Non abbiamo mai dubitato sulla forza e bravura della squadra e del modo in cui è gestita: ma il risultato finale è una conferma maggiorata di interessi!

Abbiamo vinto e perso lottando contro tutte: anche alla pari con le due squadre (attualmente per questa categoria più forti di noi) che si sono giocate la finalissima, e cioè il CUS Pisa (Campione d’Italia) e il CUS Padova.
Squadre dove militano anche alcune giocatrici della Nazionale: ecco, speriamo che in futuro anche le nostre ragazze le possano raggiungere in quello che rappresenta il massimo traguardo per un atleta.

E quanto dimostrato a Pisa vale un po’ di attenzione: abbiamo schierato praticamente tutte Under 18 (nessuna dai 18 ai 21 anni), era la prima assolta per l’Hockey Club Riva in una finale Under 21, abbiamo vinto due partite e segnato 11 gol in quattro partite.
Abbiamo lottato alla pari, ma perdendo, nel girone di qualificazione col CUS Pisa (3-5) ed in semifinale col CUS Padova (0-3). Vinto col Città del Tricolore di Reggio Emilia (5-2) e soprattutto contro la Moncalvese (Asti) nella finale per il terzo e quarto posto (3-2).
Praticamente due giorni di finali al limite della perfezione.

E alla fine è uscito un bellissimo spirito di squadra, un’armonia esplosa ancor più fragorosa alla sirena finale.
Grandi ragazze. Grande Fer. Siete incredibili!

Terze in Italia: Yasmine, Maria, Gaia, Heidi, Carlotta, Maddalena, Agnese, Giorgia, Agustina, Camilla, Annalisa, Nejla (non presenti Mara, Costanza, Kasfia)
Allenatore: Fer
Team manager: Roberta e Franca

Pin It on Pinterest

Share This