Nella bellissima cornice della gremitissima palestra di Mori, i nostri ragazzi dell’Under 18 hanno staccato il pass per la fase successiva del loro campionato: ora, il prossimo scoglio da superare sarà domenica prossima a Bondeno dove affronteremo Butterfly (Roma) e CUS Pisa per giocarci un posto alle finali nazionali.

Siamo scesi in campo anche a Ospedaletto Euganeo con i ragazzi dell’Under 14: Lucio sta facendo un enorme lavoro con la squadra.
Abbiamo bisogno di fare crescere molti atleti ancora “acerbi” per questa categoria in vista della prossima stagione e il nostro super allenatore ci sta riuscendo benissimo!

Under 18 a Mori
I tantissimi sostenitori alla fine hanno potuto liberare la loro gioia per la qualificazione al turno successivo della nostra squadra.
Il tutto dopo una bellissima e tiratissima partita contro l’UHC Adige, squadra di ottimo livello, seguito da un mister vincente e contro la quale ci vediamo sempre impegnati in bellissime partite.
Questa volta siamo noi a spuntarla con un bel 4 a 2 (2 gol Samuel e uno a testa per Cristian e Meo) e con la possibilità per i nostri due allenatori Patrick e Lucio di ruotare praticamente tutte e 12 gli effettivi a loro disposizione.
A tratti i nostri ragazzi hanno proposto anche un bellissimo gioco che ci fa ben sperare in vista di domenica 26 gennaio dove ci giocheremo la qualificazione alle finali scudetto.

Under 14 a Ospedaletto Euganeo
Una squadra non è solo mettere insieme dei giocatori, delle individualità e farli giocare, una squadra è unità, è sostenersi l’uno con l’altro, è non lamentarsi quando si viene cambiati, è esultare quando il tuo compagno segna, è passare la palla e tanto altro. 

Ieri, possiamo dire che i nostri ragazzi dell’Under 14 hanno formato una squadra.  E di questo ne siamo molto felici e dobbiamo ringraziare Lucio per il lavoro svolto fino ad adesso.

Non importa se quella di ieri è stata l’ultima partita del campionato indoor per i nostri ragazzi (il quarto posto non basta per qualificarsi alle finali nazionali): abbiamo visto finalmente formarsi un gruppo e questo per noi è la cosa più importante. Adesso si guarda al futuro ed iniziamo a lavorare già per il prossimo campionato di hockey, dove i nostri ragazzi sapranno sicuramente togliersi parecchie soddisfazioni.

Pin It on Pinterest

Share This